Pioli non chiude alla coppia Piatek-Ibra: "Si può fare, basta avere equilibrio"

Stefano Pioli ha alternato Piatek e Ibrahimovic nella prima dello svedese, ma in futuro non esclude la coppia: "C'è tanto da fare e migliorare".
Stefano Pioli ha alternato Piatek e Ibrahimovic nella prima dello svedese, ma in futuro non esclude la coppia: "C'è tanto da fare e migliorare".

Il Milan inciampa in casa anche con la Sampdoria nel giorno del ritorno di Zlatan Ibrahimovic a San Siro: lo 0-0 lascia l'amaro in bocca ai rossoneri e anche allo svedese, che è subentrato a Piatek al 55'.


Né Zlatan né il polacco ex Genoa sono riusciti a trovare la via del goal giocando da soli. Stefano Pioli potrebbe però pensare di schierarli insieme, come ha sottolineato a 'Sky Sport'.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"La coppia Ibra-Piatek credo che si possa fare. Basta mantenere gli equilibri di squadra. Vedremo, c'è tanto da fare perchè credo si possa fare meglio".

Per il debutto dello svedese comunque Pioli ha parole positive, nonostante secondo lui non sia stato sfruttato adeguadamente nei minuti finali.

"L'impatto è stato positivo. Ha dato presenza e sostegno. Secondo me la squadra non è ancora abituata ad avere questa presenza, potevamo cercarlo di più. Dobbiamo capire anche quelle che saranno le situazioni che proporremo nella fase offensiva. La cosa importante in una squadra è mettere i giocatori di qualità il più volte in possesso palla".

Potrebbe interessarti anche...