Pioli: 'Passare il turno? Per meritare devi vincere. A Leao sto tirando il collo. Derby? L'Inter è la favorita scudetto'

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

L'allenatore del Milan, Stefano Pioli ha parlato così ad Amazon per commentare il pareggio per 1-1 ottenuto contro il Porto.

LUCIDITA' - "Potevamo fare meglio. È mancata nel primo tempo la lucidità nelle scelte: con gli avversari alti dovevanmo palleggiare meno e cercare più la profondità e quando l'abbiamo fatto abbiamo sbagliato tecnicamente, è questo è un errore. Per il secondo tempo non posso dire niente".

MERITO - "Per meritare il passaggio del turno devi vincere le partite. Il Porto è una squadra forte, il livello è molto alto. Noi in alcune situazioni non siamo stati così continui come dovevamo essere per 95 minuti".

LEAO - "Si deve alternare con Theo, occupando talvolta l'ampiezza e altre volte il centro. Troppi palloni, però, non sono stati precisi. Il ragazzo è in crescita, ma deve ampliare ancora le sue conoscenze, soprattutto nelle scelte. Gli ho dovuto tirare il collo, l'inffortunio di Rebic mi ha tolto la possibilità di farlo respirare. Il Porto ha sempre giocato un giorno prima di noi: in un periodo in cui giochi 7 partite in 21 giorni anche un giorno in più di riposo fa la differenza".

IL FLOP INIZIALE - "Merito del Porto e demerito nostro. Dovevamo fare finta di andare una parte per poi andare dall'altra, ma ci siamo fatti indirizzare da loro. Nel secondo tempo ci siamo messi meglio noi e la loro intensità è calata: potevamo far girare più il pallone e cercare, quando c'era la loro difesa alta, la profondità essendo anche più precisi".

DERBY - "I segnali sono positivi, la squadra sta bene e siamo dispiaciuti: volevamno la prima vittoria. Abbiamo il tempo per recupare: il derby ti dà energia e carica. Sarà una partita molto difficile: l'Inter è la favorita per il campionato. Sarà una partita di alto livello e abbiamo la possibilità di giocarla. Ora vado a vedere la partita dell'Inter".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli