Pioli rilancia l'Inter: “Ci stiamo avvicinando alla Juventus, Conte? Voci normali”

Stefano Pioli smentisce le dimissioni dopo il ko di Firenze, poi il messaggio all'Inter: "Contro il Napoli dimostriamo di essere una grande squadra".

L'Inter prepara la sfida di domani sera contro la Sampdoria, ma Stefano Pioli è chiamato a commentare le insistenti voci di un possibile arrivo di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra. L'ex allenatore della Lazio guarda avanti con ottimismo.

Intervistato ai microfoni di 'Mediaset Premium', Pioli resta concentrato sui prossimi impegni: "Le voci su Conte non sono fastidiose. Fanno parte del gioco. Il vostro obiettivo adesso è parlare del futuro ed essere poco concentrati sul presente, il mio è tutt'altro. Sono concentrato sul presente per dare il massimo quest'anno e costruire una base solida per il futuro".

Secondo Pioli il gap con la Juventus è stato ridotto: "Ci stiamo avvicinando alla Juventus ma ci manca ancora qualcosina. Ogni giorno lavoriamo con grande qualità e attenzione per cercare di migliorare il nostro livello. La prossima stagione vogliamo essere il più vicino possibile alle grandi squadre per competere e vincere".


L'imperativo è evitare distrazioni in questo finale di stagione: "Abbiamo fatto un buon lavoro finora, ma non significa niente se non saremo altrettanto bravi a gestire bene questo finale di campionato e fare molti punti in queste nove partite. I bilanci e le scelte vanno fatte a fine stagione. Napoli-Juve? L'importante sarà la nostra vittoria. Noi adesso pensiamo a questo, possiamo decidere solo questo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità