Pioli: "Tutti gravemente insufficienti, io per primo"

Adx

Roma, 22 dic. (askanews) - "Abbiamo sbagliato partita contro l'avversario peggiore, ma non siamo questi e non possiamo permetterci giornate così. Siamo tutti responsabili, tutti gravemente insufficienti, io per primo". E' impietoso il commento di Stefano Pioli al 5-0 subito a Bergamo dal suo Milan. Una squadra a cui servirebbero uomini di esperienza e personali, tipo Ibrahimovic: "Questo dovete chiederlo alla dirigenza, ma ho già detto che Ibra è un grande campione, alzerebbe sicuramente la competitività, non la professionalità perché è ottima, ma aumenterebbe quella voglia e determinazione che serve ad aumentare il livello degli allenamenti per arrivare alle partite in maniera migliore. Una prestazione del genere evidentemente deriva da una cattiva settimana. ripeto le responsabilità sono mie. Un peccato non aver sfruttato questa partita giocando una gara troppo al di sotto delle nostre possibilità".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...