Pippo Pozzato ricoverato per Covid: "Dovevo vaccinarmi, mi sono preso una bella batosta"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
pippo pozzato covid
pippo pozzato covid

Il campione indiscusso di ciclismo Filippo Pozzato si trova a dover affrontare una sfida più difficile di tante altre gare in bicicletta: è ricoverato per Covid all’ospedale di Vicenza.

Pippo Pozzato ricoverato per Covid, non si era vaccinato

“Senti chi dice che il Covid sembra una cazz…, ma quando lo prendi capisci che non lo è per niente“. Così il campione italiano di ciclismo Pippo Pozzato cambia idea sul Covid, che ora lo costringe a lottare in un letto d’ospedale. Il ciclista non si era vaccinato, e, dopo aver contratto il Covid, le sue condizioni si sono aggravate tanto da dover essere ricoverato. Ora, dal reparto di Pneumologia dell’ospedale San Bortolo di Vicenza, fa marcia indietro sulle sue convizioni.

Pippo Pozzato in ospedale per Covid: “Non mi reggevo nemmeno in piedi”

Il vaccino era fissato per il 25 ottobre, ma il Covid è arrivato prima. “Il 23 ottobre ho iniziato a star male -ha raccontato Pozzato a La Gazzetta dello Sport-. Qualche linea di febbre tutto il giorno, 37 e mezzo, poi 38. Faccio subito il tampone, è Covid. Poi ho avuto 39 e mezzo per quasi dieci giorni, ero morto -prosegue il campione, raccontando come la situazione è poi peggiorata-.Tre giorni fa mi è andata via la febbre, ma la saturazione dell’ossigeno è crollata, sono sceso a 87, poi 86, avevo le bombole dell’ossigeno a casa, è arrivata a 83, non mi reggevo nemmeno in piedi e mi hanno portato qui“.

Pippo Pozzato positivo al Covid: “Mi sono preso una bella batosta”

Dall’ospedale di Vicenza Pozzato si pente di aver aspettato tanto a fare il vaccino anti-Covid. Ma come mai? “Perché mi sono sempre sentito forte, sono stato in mezzo a gente che aveva fatto il Covid e non mi era mai successo niente, e perché ero sempre a tutta con le corse, e avevo deciso di farlo dopo -risponde, incolpandosi-. Sono stato un co*****e mi sono preso una bella batosta”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli