A Pistoia si attrezzano per fermare Brindisi

Ottenuta contro Cantù la seconda vittoria in campionato, Pistoia si prepara per l’impegnativa sfida contro Brindisi, seconda forza del campionato a -6 dalla capolista Virtus Bologna ancora a punteggio pieno.

In conferenza stampa ha parlato l’australiano Angus Brandt, che ha fatto il punto della situazione proiettandosi sul prossimo impegno di campionato: "Qualcosa è cambiato da quando siamo riusciti ad allenarci per diversi giorni tutti insieme. La prima vittoria con Trieste ci ha dato fiducia, con Milano almeno nel primo tempo abbiamo fatto vedere buone cose e  poi è arrivata l'ottima gara contro Cantù. Stiamo andando nella direzione giusta, la squadra sta crescendo e con il lavoro non possiamo che migliorare”.

Brandt ha chiaro come provare a fermare la squadra di Vitucci: "Sarà una gara complicata visto lo stato di forma degli avversari, ma possiamo giocarcela. L'aspetto chiave sarà la difesa: loro giocano in transizione, attaccano bene e mettono sul parquet tanta energia, quindi dovremo concedere pochissimo. Sono aggressivi in tutti gli aspetti del gioco: da parte nostra dovremo pareggiare questa aggressività, essere attenti a rimbalzo e limitare le palle perse, giocando di squadra come contro Cantù, partita dove tutti hanno dato il proprio contributo”.

“Alzare l'asticella con avversari di livello come Brindisi e poi Venezia per noi sarà importante, perché che si vinca o che si perda possiamo uscire rafforzati da gare di alto livello, sia come squadra che come singoli".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...