Pjaca lascerà ancora la Juventus: nessuno sconto per le pretendenti e la strategia bianconera

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Che fine ha fatto il vero Marko Pjaca? È questa una delle tante domande che i dirigenti della Juventus si sono posti - più volte - in questi anni. Da ormai quattro stagioni, l'attaccante croato sembra aver perso quello smalto e continuità che avevano convinto la società bianconera ad acquistarlo per più di 30 milioni di euro (parte fissa e bonus) dalla Dinamo Zagabria nel 2016. Anche nel corso dell'ultimo campionato, disputato con indosso la maglia del Genoa, Pjaca non ha saputo esprimersi secondo i suoi standard reali: buon inizio con Rolando Maran in panchina, poi la discesa dovuta a qualche problema fisico non ancora superato e scelte tecniche che non lo hanno agevolato.

Marko Pjaca | Getty Images/Getty Images
Marko Pjaca | Getty Images/Getty Images

E pensare che le aspettative di inizio stagione erano alte, come da lui stesso dichiarato mesi fa: "Non ho paura. Ora ho ritrovato la felicità, mi diverto in campo e questa è la cosa più importante. Anche se è un lavoro, per me è sempre un gioco. Ho lavorato tanto e ho sperato di ritornare come prima, sono sulla strada giusta". Quale futuro per Pjaca? La Juventus non intende fare sconti alle pretendenti, tanto da respingere ogni richiesta per un nuovo prestito. A due anni dalla scadenza del contratto, i bianconeri hanno alzato bandiera bianca: scommessa persa.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli