Pjanic si sarebbe offerto a diversi club italiani: l'ingaggio e il costo del suo cartellino frenano però ogni cosa

·1 minuto per la lettura

30 presenze tra campionato e coppe (di cui appena 13 dal primo minuto), 0 gol e 0 assist, questi i deludenti numeri messi assieme da Miralem Pjanic in quest'ultima stagione con la maglia del Barcellona che è andata in archivio la scorsa settimana.

Miralem Pjanic | Quality Sport Images/Getty Images
Miralem Pjanic | Quality Sport Images/Getty Images

Sbarcato in blaugrana l'estate scorsa nell'ambito di un maxi scambio con la Juventus e il brasiliano Arthur, il centrocampista non si è mai perfettamente integrato nel sistema di gioco e nello spogliatoio del Barcellona e in vista del prossimo anno potrebbe cambiare di nuovo maglia. Secondo quanto riferito da Calciomercato.com il bosniaco nelle ultime settimane si sarebbe offerto a diversi club italiani trovando però le porte chiuse.

Il suo pesante stipendio da 8 milioni di euro all'anno e l'elevatissimo costo del suo cartellino a bilancio per il momento frenano ogni possibilità di passaggio altrove. Nelle ultime ore sono emersi dei rumors in merito ad un suo possibile ritorno alla Juve a seguito del ritorno di Allegri ma se Pjanic non ridurrà il suo stipendio o il Barcellona non troverà un club con cui imbastire uno scambio, l'ipotesi trasferimento appare difficile che si concretizzi.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di mercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli