Pobega da record sogna il Milan. Ma piace a Bielsa e all'Eintracht

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Per qualunque giocatore il primo anno in Serie A è sempre indimenticabile. Figuriamoci se da record, come quello di Tommaso Pobega che, con lo Spezia, non ha solo centrato una salvezza da protagonista ma ha realizzato anche ben 6 reti, dopo le 5 realizzate al primo anno di Serie B.

L'esultanza di Pobega dopo il gol al Benevento | Francesco Pecoraro/Getty Images
L'esultanza di Pobega dopo il gol al Benevento | Francesco Pecoraro/Getty Images

Il cartellino della mezzala classe 1999 appartiene al Milan, che ora sta valutando di riportarlo alla base, magari per tenerlo. Non solo per una questione tecnica e per l'aiuto che potrebbe dare a Stefano Pioli nelle rotazioni in vista delle tre competizioni, ma anche dal punto di vista delle liste: la Lista A della Uefa per la Champions League conta 17 slot liberi, con altri 8 posti - che portano il totale a 25 - che dovranno essere divisi tra quattro calciatori formati in Italia e altri quattro formati nel settore giovanile del club. E Tommaso Pobega, da prodotto della Primavera rossonera, può quindi "accodarsi" a Matteo Gabbia e Davide Calabria.

Sul calciatore però si sono accese sirene di mercato, in particolar modo dall'estero. In Inghilterra piace a Marcelo Bielsa e al Leeds, mentre in Germania c'è l'Eintracht Francoforte che, visti gli ottimi rapporti con i rossoneri, potrebbe avere una corsia preferenziale nel caso in cui il Milan decidesse di farlo giocare con più continuità prima di riprenderlo in maniera definitiva.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli