Pobega può salutare il Milan, contatti avviati: il punto sulla situazione

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Una salvezza straordinaria e un campionato da protagonista giocato con lo Spezia per Tommaso Pobega nell'ultima stagione. Il centrocampista classe 1999 ha chiuso la sua prima annata in Serie A sorprendendo tutti con ben 6 reti in 20 presenze, per un ruolino che sembrava aver portato il Milan proprietario del suo cartellino a decidere di farlo restare alla base.

La gioia di Pobega dopo il gol alla Sampdoria | Getty Images/Getty Images
La gioia di Pobega dopo il gol alla Sampdoria | Getty Images/Getty Images

Non solo per una questione di opportunità, visto che Pobega può agire in tutti i ruoli del centrocampo di Stefano Pioli (e volendo anche sulla trequarti), ma anche per un discorso di lista Uefa, visto che il nativo di Trieste è un prodotto del settore giovanile del Milan. Ma le cose possono cambiare in fretta, come ha spiegato l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Su Pobega, infatti, c'è il forte interesse di un'Atalanta che ha tutta l'intenzione di ripetere l'operazione Matteo Pessina. I nerazzurri avrebbero già imbastito i contatti con la dirigenza del Milan e quindi il dialogo è aperto, anche in nome delle tante operazioni (Kessie, Conti e Caldara) condotte negli ultimi anni e degli ottimi rapporti che intercorrono tra le due dirigenze. Per convincere Maldini e Massara, però, servirà un'offerta davvero convincente.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli