Pobega in rampa di lancio, la prima chiamata in Nazionale per conquistare il Milan: il piano dei rossoneri

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

"Pobega si merita la convocazione in Nazionale, con il Torino sta facendo molto bene" ha detto Mancini spiegando la prima chiamata del centrocampista. Tutto vero, perché il classe '99 è già diventato un punto fermo della squadra di Juric: 9 presenze, 2 gol e un assist; occhio però alle cinque ammonizioni, un dato da cerchiare in rosso e sul quale lavorare.

IL PIANO - Ora però Tommaso si gode la Nazionale con il Milan che lo segue da lontano. E lo aspetta. Perché il cartellino del giocatore è ancora dei rossoneri, che hanno mantenuto il controllo mandandolo a Torino in prestito secco per fargli fare esperienza e dargli la possibilità di giocare con continuità. Centro. La società sta studiando la crescita del ragazzo che rimarrà fino a fine stagione in granata per poi rientrare a Milano. Il futuro è tutto da scrivere, le sue qualità sono apprezzate dai dirigenti e da Stefano Pioli ma la sua permanenza al Milan il prossimo anno dipende anche da come cambierà il centrocampo rossonero e da quanto spazio potrebbe avere.

IL RETROSCENA - Il club infatti è molto attento a non frenare la crescita di Pobega, che in estate ha preferito il Torino al Cagliari. Era quasi tutto fatto con i rossoblù pronti ad accogliere il giocatore in Sardegna in prestito con diritto di riscatto. Il ds granata Vagnati, però, ha intensificato i contatti con il Milan superando Cagliari e Udinese all'ultima curva. Il cartellino di Pobega però non verrà inserito nell'eventuale affare Belotti con il Torino: i rossoneri hanno avviato qualche contatto esplorativo con l'entourage del Gallo in vista dell'estate, ma non hanno intenzione di mettere sul piatto il centrocampista. Protagonista col Toro per conquistare la Nazionale e il Milan, Pobega è in rampa di lancio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli