Pochettino, attacco frontale a Xavi: "E' un mio nemico, mi odia"

Mauricio Pochettino spazza ogni dubbio sul proprio futuro e gela l'Inter: "Tranquilli, l'anno prossimo sarò ancora al Tottenham".

A volte può bastare pochissimo per innescare una polemica. Chiedere per conferma a Xavi e Mauricio Pochettino che, nelle ultime ore, sono state al centro di una vicenda che ha assunto anche toni aspri.

A scatenare il tutto alcune presunte dichiarazioni dell’ex centrocampista del Barcellona a The Sun riguardo all’interesse del Manchester City per Dele Alli. Secondo quanto riportato, Xavi avrebbe svelato la volontà di Guardiola di portare nelle sua squadra la stella del Tottenham perché perfetto per il suo gioco.

Il tecnico degli Spurs, Pochettino, ha così commentato la cosa: “Questo è un periodo nel quale a Xavi piace parlare. E’ a Doha, è un ex giocatore del Barcellona, è un mio nemico”.

Il tecnico argentino ha alle sue spalle un lunghissimo passato all’Espanyol, squadra che con il Barcellona dà vita ad un acceso derby: “Xavi mi odia perché giocava nel Barcellona, sta solo cercando di deconcentrare la mia squadra. Lo conosco bene, ho giocato tante volte contro di lui”.

L’entourage di Xavi intanto, non solo si è mostrato sorpreso per le affermazioni di Pochettino, ma ha anche smentito l’intervista a The Sun che è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità