Podio numero 500 per la Ferrari 488 GT3

Redazione Motorsport.com
motorsport.com

Percentuali da fuoriclasse

Con il terzo posto ottenuto nella classe Pro-Am al termine di Gara-1 del GT World Challenge America, disputata sul Circuit of the Americas, la vettura del Cavallino Rampante ha raggiunto questo importante obiettivo che attesta la competitività della 488 GT3 a quasi quattro anni dalla prima gara. I 500 podi, che tengono conto delle classifiche sia assolute che di classe, sono stati ottenuti in 547 partecipazioni per una percentuale del 91%. 

Verso nuovi record

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il prossimo traguardo per la 488 GT3 sono le 300 vittorie, ora a quota 291 dopo quella conquistata questo fine settimana in Gara-2 del GT World Challenge America sempre dal duo Fuentes-Baptista. Per continuare la tradizione vincente, alle Finali Mondiali Ferrari 2019 sono stati tolti i veli sulla 488 GT3 Evo 2020 che introduce numerose migliorie per l’aerodinamica, la dinamica veicolo, l’ergonomia, la sicurezza e l’affidabilità pur rispettando i rigorosi limiti prestazionali imposti dal regolamento FIA in termini di potenza ed efficienza aerodinamica.

Evo subito vincente

La 488 GT3 Evo 2020 ha già conquistato il suo primo successo con Tim Slade, Marcos Gomes, Liam Talbot per i colori di HubAuto Corsa in occasione della 4 Ore di Buriram, gara conclusiva dell’Asian Le Mans Series, serie vinta proprio da HubAuto Corsa e che ha consegnato alla 488 GT3 il suo 69simo titolo internazionale

Potrebbe interessarti anche...