Pogba, Juve e futuro: "Ecco cosa voglio"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - "Se sono in sintonia prima di tutto con la squadra, con i tifosi, con il club che ti conosce e ti ama, io come tutti i giocatori posso dare il meglio. Se sei libero mentalmente e ti diverti e ti esprimi nel migliore dei modi". Paul Pogba, che secondo le news di mercato è vicino al ritorno alla Juventus, si esprime così in un'intervista a 'Uninterrupted'. Il 29enne centrocampista francese si appresta a tornare al club bianconero, con cui ha giocato dal 2012 al 2016.

"Devi essere a tuo agio e in sintonia nel club dove giochi e con le persone con cui giochi. È la cosa più importante. Tutti vogliono sentirsi amati, tutti ne hanno bisogno. Crescendo è sempre bello sentirsi gratificati. E anche quando sei grande è bello sentire che le persone apprezzano chi sei e le cose che fai", aggiunge.

"Mi sto prendendo il mio tempo, sto pensando, unendo i vari pezzi del puzzle. Voglio solo il meglio, voglio giocare a calcio ed essere me stesso. Voglio divertirmi nel fare ciò che faccio, altrimenti non posso dare il meglio. È questo ciò che sto cercando. Sono diventato un esempio per tante persone, prima di tutto per i bambini. Quello che faccio ha un grande impatto su di loro e mi dà l’opportunità di essere più di un semplice giocatore. Voglio essere un esempio, una leggenda dentro e fuori dal campo. Voglio lasciare un’eredità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli