Poker dell'Udinese, Del Neri esulta ma annuncia: "Zapata a giugno andrà via"

Gigi Del Neri commenta la vittoria ottenuta dall'Udinese contro il Palermo: "Ad un certo punto non c'è stata gara".

L’Udinese supera in rimonta il Palermo per 4-1 e mette in cascina punti che gli consentono di risalire alla classifica. Alla Dacia Arena, avvio complicato per la compagine friulana che però, con il passare dei minuti, ha evidenziato tutta la sua superiorità in fatto di qualità.

Luigi Del Neri, intervistato ai microfoni di Sky, non ha nascosto la sua soddisfazione: “All’inizio siamo stati un poi contratti, poi però l’Udinese è venuta fuori bene ed ha concretizzato quanto creato. Sapevamo che oggi il Palermo si giocava moltissimo e non è stata una partita semplice, ad un certo punto però non c’è stata gara e abbiamo conseguito una vittoria netta”.

L’Udinese ha avuto bisogno di un po’ di minuti per carburare: “Non era semplice, il Palermo ha provato a sorprenderci poi però abbiamo preso fiducia con il goal di Thereau. Abbiamo dimostrato di essere in forma, non era facile vincere oggi”.

Zapata ha trovato nuovamente il goal: “E’ stato anche convocato in Nazionale, sono contento per lui. Adesso sta giocando bene, ha fatto cose importanti per i suoi compagni di squadra ma può migliorare ancora. Quasi certamente a giugno andrà via, è un attaccante importante”.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità