Portato in Siria dalla madre, Alvin torna in Italia

Portato in Siria dalla madre, Alvin torna in Italia
Portato in Siria dalla madre, Alvin torna in Italia

Sta tornando a casa in Italia il piccolo Alvin, un bimbo di 11 anni portato da Barzago (Lecco) in Siria dalla madre Valbona Berisha, che lasciò il marito e padre del bimbo per arruolarsi nell'Isis, il 17 dicembre 2014. Nato e cresciuto in Italia da genitori albanesi, Alvin si trovava nel campo profughi di Al Hol in Siria e la madre sarebbe morta in un’esplosione.

TI POTREBBE INTERESSARE: Esplosione Catania, la chiamata del Carabiniere ferito

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il salvataggio

L'undicenne viveva nel campo profughi nel nord est del paese sotto il controllo dei curdi che ospita oltre 70mila persone, prevalentemente le compagne e i figli dei combattenti jihadisti dell'Isis morti o in prigione.

Il bambino è stato prelevato dal campo con un'operazione non priva di rischi, che ha coinvolto anche la Croce Rossa e la Mezzaluna rossa, e trasferito fino a Damasco tramite un corridoio umanitario da dove poi ha raggiunto il confine con il Libano.

Qui è stato preso in carica da un funzionario dello Scip che, insieme a uomini della Cri, del Ros e ad alcuni funzionari del governo albanese, lo ha condotto all'ambasciata italiana a Beirut dove si trova in attesa di partire con un volo per l'Italia.

TI POTREBBE INTERESSARE: Dispositivo anti-abbandono: ecco le specifiche

Alvin ricorda la vita in Italia

"Ricorda di avere avuto dei pregressi in Italia, il minore". Lo ha spiegato in un verbale di fine settembre, di fronte al gup di Milano Guido Salvini, un investigatore del Ros dei carabinieri raccontando passo passo le ricerche per ritrovare e riportare in Italia il bambino che nel 2014 venne portato in Siria dalla madre che voleva unirsi all'Isis. Una foto del piccolo, che veniva da personale della Croce Rossa, è stata mostrata al padre "che ha riconosciuto nel minore il figlio" che stava nel campo profughi siriano.

Potrebbe interessarti anche...