Positiva al doping la campionessa paralimpica Martina Caironi

Adx/int5

Roma, 6 nov. (askanews) - La campionessa paralimpica Martina Caironi è risultata positiva a un controllo antidoping. Lo annuncia in una nota la Nado Italia. Caironi, portabandiera a Rio 2016, è risultata positiva "alla sostanza Clostebol Metabolita all'analisi del primo campione al controllo fuori competizione effettuato dal Comitato Controlli Antidoping di Nado Italia il 17 ottobre scorso a Bologna".

La seconda Sezione del Tna ha accolto la richiesta della Procura nazionale antidoping disponendo l'immediata sospensione dall'attività della 30enne bergamasca, che da domani a Dubai avrebbe dovuto gareggiare ai mondiali paralimpici di atletica. L'atleta delle Fiamme Gialle ha vinto l'oro sui 100 ai Giochi di Londra 2012 e Rio 2016 e argento nel lungo nell'edizione brasiliana, oltre ad essere pluriprimatista mondiale e a vantare nel suo personale palmares 5 titoli mondiali.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...