Pozzecco ha la febbre, Casalone tranquillizza

·1 minuto per la lettura

A commentare la vittoria della Dinamo Sassari sulla Pallacanestro Varese è stato l’assistant coach Edoardo Casalone, oggi capo allenatore della Dinamo Banco di Sardegna vista l’assenza di Gianmarco Pozzecco, alle prese con qualche linea di febbre e rimasto precauzionalmente a casa. “I ragazzi stasera hanno fatto una magia, eravamo con tre giocatori in meno e senza Gianmarco che non si sentiva benissimo ma vi tranquillizziamo, sta bene – ha detto -. Una partita che non iniziava sulla buona stella ma i ragazzi sono stati pazzeschi, paradossalmente ad un occhio distratto potrebbe sembrare che il tiro da tre punti del primo tempo ci ha concesso di vincere la gara. In realtà quando uno guarda la valutazione complessiva (139) e i 30 assist credo che poi il tiro dall’arco sia stato decisivo sì ma insieme ad altri fattori. Tutti oggi hanno giocato ad altissimo livelli, la squadra si è passata la palla, ha giocato bene, poi chiaramente quando inizi a giocare con gli stessi cinque in campo le energie mentali calano e si fa un po’ fatica ma è normale. Ripeto, abbiamo fatto una magia e siam stati pazzeschi in quel che sappiamo fare meglio. Menzione d’onore per Jack Devecchi e il suo apporto difensivo, oggi ha dato l’esempio perfetto da vero capitano”.