Pozzecco: "Non ci si può permettere certi errori"

Dopo la sconfitta della sua Dinamo Sassari per 90-78, il coach degli isolani Gianmarco Pozzecco ha puntato il dito contro gli errori che hanno causato il 16-31 di parziale subito dai suoi nell'ultimo quarto, che di fatto ha deciso la partita: "Siamo rimasti in partita fino alla fine, abbiamo buttato via il vantaggio creato in modo scellerato, commettendo errori difensivi che abbiamo pagato caro, errori che non ci si può permettere contro di loro"

"Alla fine, comunque, queste gare le decidono i grandi talenti - ha proseguito Pozzecco -. A me interessa vedere la mia squadra crescere, perché abbiamo degli ottimi giocatori e siamo forti. Scudetto? Siamo tra quelle che possono vincerlo".

Pozzecco ha anche dedicato un pensiero a Ettore Messina, assente per l'influenza, e per Dino Meneghin, cui l'Olimpia ha ritirato la maglia nei giorni scorsi: "Ettore prima della gara è stato molto carino, mi ha scritto che non ci sarebbe stato e ci sono rimasto malissimo perché ci tenevo di giocare contro un mito come lui. Per quanto riguarda Dino, gli faccio i complimenti per il ritiro della maglia, è una persona incredibile e rappresenta la nostra pallacanestro”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...