Pozzecco: "Oggi ero pessimista, al lavoro per sostituire McLean"

Sportal.it

Il coach di Sassari Gianmarco Pozzecco commenta così la vittoria tirata contro Varese: "Hanno avuto percentuali alte da tre punti, abbiamo giocato contro una squadra che non è entrata immeritatamente nelle Final Eight. Oggi è stata una grande prova perché eravamo senza Dwayne e Jamel, Paolino e Daniele hanno dato una risposta incredibile; la Dinamo è una squadra e i ragazzi hanno dimostrato quanto lo sia. Questa vittoria è figlia dello spirito che abbiamo, i ragazzi hanno dimostrato tutto questo in una situazione complicata: gettano sempre il cuore in campo e questo non è facile ve lo assicuro da ex giocatore. Evans?  Ha un problema al retto femorale che si è evidenziato ed è peggiorato negli ultimi giorni: un’infiammazione che può degenerare e abbiamo preferito non farlo giocare", le sue parole a centrotrentuno.com.

Il mercato dopo la partenza di McLean: "Il fatto che Jamel se ne sia andato ci mette in una condizione che ci si deve rimboccare le maniche e stringere i denti: per la verità oggi ero un po’ pessimista, ma i ragazzi sono stati molto bravi. Sono clamorosamente contento perché questa era una partita complicata e abbiamo dato un segnale. Stiamo lavorando per riuscire a coprire questo buco, anche se oggi abbiamo avuto segnali confortanti. Vorremmo prendere un giocatore che possa aiutare la squadra, ma non c’è fretta; oggi Paolino e Daniele hanno dato il loro, ma ci serve un altro giocatore che possa ricoprire il ruolo di 4 e 5".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...