Pozzecco si gode la sua fortuna

Sportal.it

Serata memorabile per la Dinamo Sassari, che batte Ankara in una sfida al cardiopalma e si prende la vetta del gruppo A di Champions League.

Coach Pozzecco è stravolto, ma emozionato, al termine della serata: “Voglio fare i complimenti ad Ankara, giocatori e staff, hanno giocato una partita maschia. Avevano quasi vinto sul +9 e se lo avessero fatto non ci sarebbe stato nulla da dire, ma non hanno fatto i conti con questi ragazzi di cui noi tutti dobbiamo essere orgogliosi. Partite del genere sono belle da vivere, ma faticose da giocare: sul 79-70 per loro i turchi non hanno smesso di giocare e solitamente in questi break non succede. Ankara è un po’ indietro in campionato, ma è una squadra molto forte, hanno talento e presenza fisica, non hanno perso lucidità durante la gara e per noi la rimonta è diventata lunga”.

'Poz' omaggia poi i tifosi: “Il pubblico ci aiuta sempre, è corretto ed è estremamente caloroso. Sono fortunato ad essere in questa posizione, questi ragazzi sono primi in Champions e secondi in campionato".

Infine una battuta sull’arbitraggio: "Penso che solo provando a fare una cosa riesci ad avere il giusto punto di vista per avanzare una critica e io l’arbitro non l’ho mai fatto. Nel dubbio però penso che però dovessero fischiare qualcosa in più a noi. Sono contento che Sardara sia stato espulso - la conclusione divertita- Di solito costa caro a me, ma stavolta dovrà pagare… ".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...