Prandelli: "Milan avversario difficile ma la Fiorentina c'è. Sono convinto che faremo molto bene"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro il Milan in programma domani pomeriggio alle ore 18.00 allo stadio Franchi: di seguito le sue parole.

Cesare Prandelli | Valerio Pennicino/Getty Images
Cesare Prandelli | Valerio Pennicino/Getty Images

LA VIGILIA - "Abbiamo lavorato e stiamo lavorando per migliorare certi dettagli ma la squadra è unita, il gruppo è molto consapevole. Ci siamo allenati molto molto bene, sappiamo delle difficoltà, abbiamo grandissimo rispetto per il Milan che è una squadra che ha consolidato mentalità ben precisa in questi mesi. Ma noi ci siamo, sono convinto che faremo molto bene".

GLI AVVERSARI - "Sarà un Milan arrabbiato, deluso, che vorrà ripartire forte. Tanta stima per il Milan e per un allenatore capace, persona per bene. Sarà una squadra arrabbiata, ma noi saremo altrettanto per come sta evolvendo questo campionato. Noi è dall’inizio che stiamo lottando. Chiedo di rimanere in partita fino alla fine, chiedo questo ai ragazzi. Di rimanere concentrati e in gara fino alla fine".

SCELTE TATTICHE - "Stiamo bene fisicamente. Abbiamo lavorato per mantenere la condizione, alzando l’intensità degli allenamenti. Biraghi ha avuto una distorsione prima di Benevento, si è allenato bene ieri, vediamo se si ripete oggi. Per Amrabat è una cosa più delicata, ha avuto un problema alla schiena non indifferente. Anche lui oggi è in gruppo, si vedrà".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.