Premier League sospesa: il Liverpool sarà comunque campione?

Goal.com

La Premier League ha deciso per uno stop di tre settimane a causa dell'emergenza Coronavirus che sta colpendo la Gran Bretagna, così come il resto d'Europa. La sospensione fa preoccupare anche i tifosi del Liverpool, che ora potrebbero davvero perdere il titolo.

I 'Reds' sono reduci dall'amara eliminazione dalla Champions Legue per mano dell'Atlético Madrid, ma hanno la certezza di avere un grande vantaggio per il finale di campionato: di fatto mancano solo 6 punti per aver la certezza matematica del titolo di campioni d'Inghilterra. Eppure, ora più che mai, quel titolo è in bilico.

IL LIVERPOOL SARÀ COMUNQUE CAMPIONE D'INGHILTERRA? IL REGOLAMENTO

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il regolamento della Premier League, infatti, non disciplina specificatamente cosa implichi un'eventuale sospensione del campionato: se un 'congelamento' della classifica o un annullamento della stagione. Certo è che i due casi sarebbero ben diversi, visto che di mezzo c'è un titolo che manca da 30 anni agli 'Scousers'.

Se la stagione, comunque, non dovesse riprendere, la Premier League prenderà decisioni nei prossimi giorni. E creerà senza dubbio un precedente. Anche se il campionato inglese non sempre si concluso con una squadra vincitrice.

Nel 1940 la stagione è stata fermata a causa dello scoppio della seconda guerra mondiale, ma soltanto dopo 3 giornate. Questa volta invece di giornate se ne son disputate 29. E il Liverpool teme che i suoi 25 punti di vantaggio non siano abbastanza.

Potrebbe interessarti anche...