Premier League, volata Chelsea-Tottenham: il calendario sorride ai Blues

La sconfitta del Chelsea sul campo del Manchester United ha definitivamente riaperto la Premier League, reagalando a tutti gli appasionati di calcio inglese una volata finale entusiasmante, con il Tottenham ancora una volta pronto ad inseguire la capolista fino alla fine.

La squadra di Antonio Conte ora sente il fiato sul collo dopo aver ridotto il proprio distacco da 10 a 4 punti: molti addetti ai lavori vedono ora i Blues sfavoriti, considerando anche l'incredibile momento di forma della squadra di Pochettino: ma il calendario viene in soccorso dell'ex allenatore della Juventus.

Sulla carta infatti il cammino finale del Chelsea è molto più agevole di quello che spetta al Tottenham. A partire dalla prossima giornata, quando i ragazzi di Conte ospiteranno un Southampton ormai senza troppe ambizioni di classifica.

Poi il turno probabilmente più impegnativo sul campo dell'Everton, che resta in piena lotta per un posto in Europa. Più agevoli gli impegni contro Middlesbrough e WBA, rispettivamente in casa e fuori casa, prima degli ultimi due appuntamenti a Stamford Bridge contro Watford e Sunderland, sicuramente avversari non irresistibili. Gli uomini di Mazzarri sono ormai senza obiettivi, mentre i 'Black Cats' arriveranno all'ultima giornata quasi sicuramente già retrocessi.

Chelsea-Tottenham calendario

Molto più impegnativa la volata degli Spurs, che partono dall'insidiosa trasferta sul campo di un Crystal Palace ancora in piena lotta per la salvezza. Poi sarà la volta del derby di Londra contro l'Arsenal di Wenger, che cerca le ultime soddisfazioni in una stagione da dimenticare.

Dopo i Gunners altro derby stagionale sul campo del West Ham, mentre il 14 maggio Kane e compagni ospiteranno il Manchester United di Mourinho, vero arbitro di questo duello in vetta. Ultimi due turni con due trasferte sul campo del Leicester e dell'Hull City, con i Tigers che potrebbero ancora essere in piena lotta per non retrocedere.

Da verificare ovviamente la tenuta delle due squadre: se da una parte il Chelsea ha mostrato qualche crepa in una rosa che non sembra poter offrire molti ricambi all'inamovibile 3-4-3 titolare di Conte, dall'altra il Tottenham sta sfoderando un gran calcio, confermandosi ad alti livelli dopo l'ottima passata stagione. 


Il calendario in campionato parla Blues, ma la prima vera sfida tra le due rivali londinesi è programmata proprio per sabato nella semifinale di FA Cup. Conte contro Pochettino, che il duello abbia inizio.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità