Presentazione I Nostri 21: Joao Felix

·5 minuto per la lettura

Non diventi il quarto acquisto più costoso della storia se non sei un calciatore abbastanza bravo. E Joao Felix, che a 19 anni si è trasferito all'Atletico Madrid per circa 127 milioni di euro è dannatamente bravo a calcio.

La stagione spettacolare 2018-19 con il Benfica ha reso possibile il trasferimento stellare presso la capitale spagnola, dove nonostante un difficile percorso di ambientamento, ha ben figurato, conquistando la recente vittoria de LaLiga.

Sebbene la sua esperienza all'Atleti non sia stata sempre rose e fiori, Felix è rimasto un punto fermo per la nazionale portoghese e sarà certamente un giocatore da tenere d'occhio in vista di Euro 2020.

Allora, in attesa di quello che potrebbe essere un mese importante per Felix e per il suo paese, noi di 90min abbiamo pensato di raccontarti tutto quello che c'è da sapere su di lui.

Come si è comportato in questa stagione

Dopo un inizio mozzafiato, la stagione di Felix è stata ostacolata prima da una infortunio, poi dal Covid-19 che lo ha costretto a una sosta forzata, e più recentemente da un altro infortunio alla caviglia. Da dicembre, il 21enne ha giocato tutti i 90 minuti solamente in un'occasione. Tuttavia, nonostante la scarsa continuità, ha sempre impressionato quando è stato utilizzato.

Il rendimento di 6 gol e un assist della sua prima stagione con i Colchoneros è stato migliorato dalle 7 reti e 6 assist del 2020/21. Ciò diventa ancora più incredibile se si considera che in più della metà delle partite, Felix è subentrato dalla panchina. A conti fatti possiamo dire che ha segnato un gol ogni 118 minuti. Poteva andare peggio.

La sua posizione preferita

La sua incredibile versatilità in attacco gli ha permesso di essere impiegato in una grande varietà di ruoli diversi nel corso della sua carriera.

Il commissario tecnico del Portogallo Fernando Santos in passato lo ha utilizzato sulla fascia sinistra o, in alternativa, come un vero e proprio attaccante. Nella prima stagione di Joao Felix all'Atleti, Simeone lo ha invece impiegato prevalentemente come ala destra. Tuttavia, entrambi gli allenatori hanno schierato il 21enne alle spalle di una prima punta, il ruolo dove probabilmente rende meglio.

Joao Felix dà il meglio di sé quando gli viene permesso di fungere da collante tra centrocampo e attacco, servendosi della sua visione incredibile, dei dribbling e della sua abilità in fase di palleggio. L'attaccante possiede inoltre un buon fiuto per il gol e dispone di una buona velocità e di un ottimo senso della posizione, caratteristiche che gli permettono di ottenere numeri di tutto rispetto; come dimostrano i 15 gol in 26 partite messi a segno in Liga NOS, quando giocava come numero 10 del Benfica nella stagione 2018/19.

A chi somiglia calcisticamente?

In passato, Felix è stato associato alla leggenda brasiliana Kaka. Nonostante condividano la stessa vena creativa, il paragone può essere dovuto al fatto che, come Kaka, Felix è alto e ha i capelli scuri e lisci.

Naturalmente, essendo un ragazzo di talento portoghese, il 21enne è stato anche paragonato a Cristiano Ronaldo, ma è probabilmente quello con Antoine Griezmann - di cui ha preso il posto all'Atletico Madrid - il confronto più azzeccato.

Joao possiede un tocco delicato ed elegante, ma allo stesso tempo efficace, che gli permette di mostrare momenti di alta classe e di trascinare i suoi compagni. Ha sicuramente un debole per il gol proprio come Griezmann, ma difficilmente registrerà il numero pazzesco di gol che Cristiano Ronaldo ha messo a segno in carriera.

Cosa dice la gente di Joao Felix

"Joao, come abbiamo sempre affermato, è un giocatore davvero importante". (Diego Simeone)

"[Felix] ha un grande futuro e se continua così, non ho dubbi possa diventare un grande giocatore o perfino vincere il Pallone d'Oro". (Stefan Savic)

"Lo hanno già definito il mio erede. O quello di Kaka. La verità è che Felix è solo Felix. Ha un senso straordinario del gioco e un'abilità fuori dal comune di indovinare cosa succederà in zona gol. È un numero 10 moderno, una seconda punta con un fiuto del gol impressionante". (Rui Costa)

Valutazione e potenziale su FIFA 21

Sulla carriera di FIFA scoprirai che Felix ha già un ottimo 83 come overall di base e, come puoi immaginare, quel rating può ancora crescere. Molto.

Con il giusto programma di allenamento e diverse partite da titolare, il portoghese può toccare l'overall di 93, diventando uno dei più forti giocatori del gioco. Il suo valore di mercato è di ben 80.5 milioni di euro, con uno stipendio iniziale di 60k, ma se sei nel club giusto, vale ogni centesimo.

Valutazione su Football Manager

Ti sorprenderà sapere che Joao Felix ha l'etichetta di 'wonderkid' su Football Manager e, grazie alla sua versatilità e all'abilità con entrambi i piedi, sarebbe una grande risorsa per qualsiasi squadra.

Ecco le sue statistiche di partenza su FM:

Joao Felix su FM 2021 ad inizio gioco
Joao Felix su FM 2021 ad inizio gioco

Ed eccole dopo 9 anni di gioco:

Joao Felix su FM 2021 nel 2030
Joao Felix su FM 2021 nel 2030

Che scarpe indosserà a Euro 2020?

Felix è uno dei tanti ad aver indossato le bellissime Adidas Copa Sense+ per tutta la stagione 2020/21, quindi è probabile che indossi una variante di questo modello per Euro 2020.

Quanto sarà impiegato a Euro 2020?

Molto.

Nonostante la sua lotta per un ruolo da protagonista, Joao Felix non salta una partita del Portogallo da un anno e mezzo, e nelle ultime 11 gare ha giocato titolare 7 volte. Forte di un'altra buona stagione (a fronte di alcune difficoltà), il 21enne sarà un uomo chiave per Santos, che conterà su di lui per illuminare la trequarti offensiva della nazionale portoghese.

Il Portogallo fa parte del Girone della Morte con Germania e Francia, ma se il versatile Felix verrà impiegato sulla sinistra, in mezzo o come numero 10, sarà maggiormente coinvolto e costituirà un pericolo costante per gli avversari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli