Presentazione I Nostri 21: Phil Foden

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·4 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Negli ultimi mesi a 90min si è discusso parecchio sui giocatori da inserire ne I Nostri 21. Lunghe chiacchierate, tanti gli argomenti e le statistiche messe in ballo. Si è persino arrivati a citare Football Manager ("non scherziamo, questo giocatore è fenomenale a FM"). Ma davanti ad un nome non c'è stato bisogno di dibattito. Il calciatore che ha messo tutti d'accordo è Phil Foden.

E questo perché, detto francamente, Phil Foden è - probabilmente - il miglior calciatore Under 21 al mondo in questo momento. E non a caso gioca in una delle squadre più forti d'Europa.

Quindi, in vista dell'Europeo che vedrà sicuramente Foden tra i principali protagonisti, ecco tutto ciò che devi sapere sul ragazzo prodigio inglese.

Come si è comportato in questa stagione

C'è bisogno di dirlo? Dai su, lo sai già. Giusto? Phil Foden è stato incredibilmente bravo.

Così bravo che - a fine stagione - è diventato titolare inamovibile della formazione del Manchester City, soffiando il posto niente meno che a Raheem Sterling, iniziando dal primo minuto entrambe le semifinali di Champions League.

È uno dei pupilli di Pep Guardiola. Stima ricambiata dai numeri impressionanti di Foden in questa stagione: 16 gol e 9 assist in tutte le competizioni, con la media dell'88,2% di passaggi completati, che per i (forse pochi) non nerd del pallone, è un dato estremamente gratificante, soprattutto per un centrocampista creativo come lui, che non sempre gioca sul sicuro in fase di possesso palla.

Per finire, il Manchester City - con Foden tra i titolari - è stata la miglior squadra in Europa negli ultimi nove mesi, vincendo la Premier League, la Carabao Cup e raggiungendo la loro prima finale di Champions League. Ottimo lavoro.

La sua posizione preferita

Phil Foden è uno dei quei giocatori che "possono giocare ovunque dalla trequarti campo in su". Uno di quei giocatori che Pep Guardiola ama. Può abbassarsi nella linea di centrocampo e interpretare il ruolo di David Silva, ossia quello di mezzala offensiva. Può giocare anche su entrambi i lati nel tridente d'attacco, sia come esterno largo sia come calciatore predisposto per i tagli centrali. Ha disputato diverse gare anche come falso nove e lo ha fatto dannatamente bene.

Però le sue posizioni preferite, secondo lo stesso Foden, sono quelle di numero 10 e numero 8 di centrocampo:

"In alcune partite ho giocato in ben tre posizioni diverse. Ho giocato a sinistra, a destra e dal falso nove, al centro dell'attacco. Ma da bambino ho sempre giocato o come numero 8 o come numero 10, per questo motivo mi piacerebbe giocare lì".

A chi somiglia Foden?

E se vi dicessimo che Phil Foden è stato paragonato a qualsiasi calciatore nella storia dell'umanità? Esatto, qualsiasi!

E sì, è stato paragonato persino a Diego Armando Maradona, da Brian Deane, ex calciatore inglese. Il confronto più appropriato che abbiamo sentito però è quello legato a Don Andres Iniesta. Come l'ex blaugrana, Foden ha - occhio, arrivano discorsi da nerd calcistici - la capacità di spaccare in due le linee avversarie di difesa e centrocampo, sia con la sua facilità di dribbling sia trovando i compagni di squadra con passaggi illuminanti. Il giocatore inglese ha un ruolo simile a Iniesta, spesso utilizzato (soprattutto negli ultimi anni a Barcellona) sul lato sinistro del campo nel tridente offensivo.

Sicuramente confrontare un ventenne con Iniesta sembra fantascientifico, ma nel caso di Foden non lo è.

Quello che hanno detto i suoi compagni di squadra

"Lo conosco da circa cinque anni, da quando era un ragazzino e ha mostrato le sue qualità, su questo non c'è dubbio" (Fernandinho)

"Sta andando molto bene, ha molto talento" (Kevin de Bruyne)

"Foden è molto, molto speciale" (Riso Declan)

Quello che hanno detto Gareth Southgate e Pep Guardiola

"Sappiamo cosa è capace di fare. È uno dei pochi che saranno molto eccitanti nei prossimi anni per l'Inghilterra" (Gareth Southgate)

"Ha tutto per diventare uno dei migliori giocatori al mondo. L'ho detto molte volte nelle conferenze stampa, forse non l'ho detto davanti a lui. Phil è il giocatore più talentuoso che abbia mai visto nella mia carriera di allenatore" (Pep Guardiola)

Classificazione e potenziale su FIFA 21

Il fatto che un 20enne come Foden abbia un punteggio iniziale di 79 su FIFA 21, fa capire che probabilmente ha un potenziale impressionante nella modalità carriera. Il centrocampista inglese, con il giusto regime di allenamento e tanti minuti in campo, può raggiungere l'overall di 91. Insomma, un acquisto imperdibile (se hai il budget per permettertelo).

Valutazione di Football Manager

Nel valutare quanto è bravo un giovane talento, Football Manager è, era e sarà sempre il primo punto di riferimento.

Non sorprese che Foden sia abbastanza bravo in FM21. Inoltre ha l'ambito tag di Wonderkid, che nel gergo del videogioco significa che il giocatore "è molto bravo in questo momento e può diventare uno dei migliori al mondo".

Queste le sue caratteristiche a inizio gioco:

Queste sono le caratteristiche dopo nove stagioni:

Quali scarpe indosserà a Euro 2020

Phil Foden è un atleta Nike e per questo motivo il centrocampista inglese a Euro 2020 indosserà probabilmente alcune varianti delle Phantom GT, sua attuale scarpa.

Quanto giocherà a Euro 2020

Giocherà tantissimo. Non stiamo dicendo che inizierà ogni singola gara, anche perché l'Inghilterra ha una quantità importante di buoni calciatori che giocano nella stessa posizione di Foden, ma sarà lui quello che inizierà la maggior parte delle partite dal primo minuto.

Perché questa certezza? Il suo più grande rivale nel ruolo di esterno sinistro del tridente d'attacco è Sterling, suo compagno al Manchester City e giocatore che ha panchinato proprio nei Citizens.

E aspettatevi Foden tra i grandi favoriti per il premio di miglior giovane calciatore del torneo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli