Presidente Agnelli, ora anche Cuadrado merita una Ferrari e forse persino due

·1 minuto per la lettura

Al netto della cifra agonistica, i due gol segnati ieri sera da Juan Cuadrado all’Inter possiedono una valenza dal peso enorme. Potrebbero valere la bellezza di ottanta milioni di euro ovvero il “tesoro” che la Juventus otterrebbe se dovesse partecipare alla prossima Champions. Un’eventualità la quale, qualche settimana fa per come si erano messe le cose, sembrava essersi definitivamente allontanata, ma che al momento deve essere presa in seria considerazione. La squadra bianconera ha improvvisamente ritrovato un certo tipo di orgoglio insieme con la voglia di non mollare fino alla fine. Ora, però, il suo destino europeo dipende dagli altri e in particolare dal Napoli che potrebbe negargli la soddisfazione. Un aspetto della vicenda che, letta in chiave juventina, brucia perché suscita recriminazioni assortite su ciò che si poteva fare e che, invece, non è stato realizzato.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli