Prima frattura all'interno della Superlega

·2 minuto per la lettura
Superlega Manchester City
Superlega Manchester City

Prime fratture nella Superlega con alcuni club che potrebbero essere pronti a lasciare. A soli due giorni dall’annuncio della lega europea e dopo il le forti proteste di autorità e fan, il Manchester City , tra i nomi più altisonanti di questa superlega ha deciso di ritirarsi dalla competizione.

A quest’ultimo potrebbe aggiungersi un altro nome di spicco del calcio inglese che conta ovvero il Chelsea che stando a quanto riportato da BBC, dovrebbe formalizzarne il ritiro. Il Chelsea è anche il primo club inglese ad aver annunciato di aver iniziato l’iter per fuoriuscire dalla superlega europea.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Superlega, Manchester City si ritira dalla competizione

È arrivata l’ufficialità. Il Manchester City non farà più parte della Superlega (ESL) e il Chelsea dovrebbe seguirlo a breve avendo già iniziato a preparare i documenti atti al ritiro della competizione. Si tratta di una decisione arrivata a seguito delle feroci critiche da parte di diverse personalità tra cui il Premier britannico Boris Johnson che è arrivato persino a minacciare attraverso un provvedimento normativo ad hoc, ma anche dalla UEFA che ha messo in guardia i club dichiarando che sarebbero pronti ad estromettere giocatori e club da campionati.

Ultimo, ma non meno importante la protesta degli stessi fan. Oltre 1000 tifosi, stando a quanto scritto da BBC si sono dati appuntamento fuori dallo stadio Stamford Bridge poco prima della partita di premier league contro il Brighton, al fine di protestare contro questa decisione di adessione alla Superlega.

La dirigenza del Chelsea attraverso la figura del presidente Roman Abramovic ha deciso di proseguire con il ritiro della squadra inglese anche per timore di danneggiare la posizione del club e di rovinare dunque quanto fatto finora.

Nella notte, vertice sulla Superlega

Nel frattempo a seguito della forte contrapposizione alla nascita della Superlega è programmato nella notte un vertice relativo alle prossime mosse dei club rimanenti. Oltre a Manchester City e Chelsea si starebbero aggiungendo anche i restanti 4 club, con i Atletico Madrid e Barcellona tra le squadre “traballanti”. Voci di smentita circolano inoltre in casa Juventus. dopo che poche che ore prima sarebbero circolate delle voci relative all’abbandono di Agnelli dalla carica di presidente.