Primo pilota donna, rivoluzione in India

La Marina indiana ha aperto le porte al primo pilota di aerei donna. Shivangi, 24 anni, una laurea in ingegneria meccanica presso la Sikkim Manipal University of Technology, è il primo pilota di sesso femminile ad aver completato la formazione all'Accademia Navale Indiana. Un segnale di apertura in un Paese, come l'India, in cui le forze navali consentono alle donne solo di prestare servizio medico.

GUARDA ANCHE: Sarri: "Non sono omofobo e sessista"

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio


Shivangi avrà invece il compito di far volare aerei Dornier, che vengono utilizzati per il trasporto e per la ricognizione marittima: "È una cosa molto grande - ha detto Shivangi alla CNN - È una responsabilità importante e so che devo fare bene".

Shivangi, cresciuta a Muzaffarpur, nello stato orientale del Bihar, decise da piccola che sarebbe diventata una pilota: "Avevo circa 10 anni e ho visto un uomo che stava pilotando un elicottero. Fu molto stimolante per me. Pensai che magari un giorno sarei volata anche io su qualcosa del genere". E così fu.

LEGGI ANCHE: India, squalificato l'astro nascente del calcio: dichiarava 16 anni, ne ha 28

Durante gli studi al Malaviya National Institute of Technology in Jaipur, un ufficiale di reclutamento della Marina si presentò al college per esporre i valori delle forze armate e Shivangi ne rimase folgorata: la ragazza decise di abbandonare gli studi per proseguire l'Accademia Navale.
La 24enne è una vera apripista: il 21 dicembre, infatti, altre due donne diventeranno piloti della Marina.

Potrebbe interessarti anche...