Priorità centrocampista per la Juve: Pogba e Milinkovic i sogni, Allegri è stato chiaro

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La nuova Juventus di Massimiliano Allegri inizia a prendere forma. Ieri a Milano è andato in scena un incontro tra il tecnico e Federico Cherubini, uomo che rimpiazzerà Fabio Paratici e che guiderà le operazioni di calciomercato bianconere.

Stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, la priorità della Juventus si sposta sul centrocampo. Max Allegri vuole un centrocampista strutturato fisicamente, che conosca già (possibilmente) il campionato italiano.

Sergej Milinkovic-Savic | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
Sergej Milinkovic-Savic | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images

E' una vecchia richiesta che la dirigenza aveva accontentato con l'ingaggio di Emre Can nel 2018. Ora Allegri punta nuovamente su un centrocampista con una determinata struttura fisica in mezzo al campo, che possa essere adatto al suo gioco. Tra i nomi quelli di Paul Pogba e Sergej Milinkovic-Savic ma servirebbe un sacrificio importante. Al momento non c'è un vero e proprio regista in rosa, dunque potrebbe anche arrivare un altro giocatore (Locatelli? Pjanic?) con Arthur che vuole convincere l'allenatore e con Bentancur che ha già lavorato con il tecnico e che, ha detto pubblicamente, non è un regista ma un interno. Il mercato, specie in uscita, dipenderà molto dalle offerte e dalle opportunità che si presenteranno. La Juventus lavora al nuovo centrocampo. Allegri vuole un nuovo mediano con struttura e con una buona esperienza. Cherubini a lavoro.

Segui 90min su Instagram per le ultime notizie sul calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli