Pro Vercelli (Serie C) si ferma: 'Stop allenamenti e campionato'

Adx
Askanews

Roma, 9 mar. (askanews) - La Pro Vercelli si ferma. Massimo Secondo, presidente del club piemontese che milita nel girone A del campionato di Serie C, annuncia che la sua squadra non scenderà più in campo fino a quando l'emergenza coronavirus non sarà finita. Una presa di posizione forte e decisa, motivata in conferenza stampa: "Da oggi la Pro Vercelli finisce gli allenamenti e smette di giocare le partite amichevoli e ufficiali fino al termine dell'emergenza coronavirus - le sue parole - Spero che il Consiglio Federale in programma domani assuma la decisione di interrompere sia i campionati professionistici sia gli allenamenti collettivi, è troppo pericoloso e da irresponsabili totali continuare in questa maniera". E sui suoi giocatori: "sarà loro consentito allenarsi in sicurezza da soli o in gruppo di massimo 4, secondo i programmi forniti da mister Gilardino e dal suo staff per farsi trovare pronti quando sarà finita questa emergenza e si potrà giocare in condizioni di assoluta sicurezza". "Sinceramente non me la sento mettere a rischio la salute dei ragazzi e dei loro amici, famigliari e conoscenti - ha puntualizzato Secondo - Le partite e gli allenamenti di 25-30 ragazzi insieme sono pericolosi, non possono essere gestiti in condizioni di sicurezza. Credo che anche l'Aic e Tommasi siano d'accordo con la nostra posizione".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...