Probabili Formazioni Serie A

Sono state rese note le formazioni ufficiali della sfida che a San Siro vedrà protagoniste Inter e Roma. Di Francesco lancia Gerson dal 1'.

BOLOGNA-BENEVENTO

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Helander, Gonzalez, Masina; Poli, Nagy, Dzemaili; Verdi, Destro, Palacio.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno

BENEVENTO (3-4-3): Belec; Djimsiti, Billong, Costa; Lombardi, Memushaj, Viola, Letizia; Brignola, Coda, D'Alessandro.

Squalificati: Lucioni | Indisponibili: Antei, Parigini, Armenteros

QUI BOLOGNA - Donadoni dovrebbe tornare al 4-3-3 con l'esclusione di Di Francesco e l'inserimento a centrocampo di Dzemaili, appena rientrato da Montreal. Pulgar è reduce da influenza, la linea mediana sarà completata da Poli e uno tra Nagy e Donsah. Masina recuperato dopo l'attacco febbrile, confermati Helander e Gonzalez in difesa.

QUI BENEVENTO - Lucioni squalificato, in difesa è pronto Billong accanto a Djimsiti e Costa. Per il resto, visto l'addio di Ciciretti e la perdurante assenza di Parigini, si va verso la conferma della formazione che ha battuto la Sampdoria, con le varianti D'Alessandro e Letizia al posto rispettivamente di Puscas e Venuti. Qualche chance di esordio dal 1' per il nuovo arrivato Guilherme, recuperati Lazaar e Cataldi, si rivede tra i convocati anche Iemmello. Resta a casa invece Armenteros, ormai ad un passo dalla cessione.

LAZIO-CHIEVO

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Wallace; Marusic, Parolo, Leiva, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic-Savic; Immobile.

Squalificati: Radu | Indisponibili: Caicedo, Di Gennaro, Marusic

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Tomovic, Gobbi; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pucciarelli, Stepinski.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Castro, Gamberini, Meggiorini, Inglese

QUI LAZIO - Inzaghi senza lo squalificato Radu: al suo posto in difesa è stato provato il nuovo arrivato Caceres, ma assieme a De Vrij dovrebbero esserci Wallace e Bastos. Marusic ha smaltito l'affaticamento muscolare e dovrebbe riprendersi la maglia da titolare a destra: è favorito su Basta. Per il resto in campo tutti i titolari, compreso il recuperato Lulic.

QUI CHIEVO - Maran potrebbe confermare Mattia Bani al centro della difesa per rimpiazzare ancora Gamberini, così come Bastien al posto dell'infortunato Castro da mezzala destra. In attacco Stepinski, Pucciarelli e Pellissier si giocano due maglie, sempre out Inglese e Meggiorini.

SAMPDORIA-FIORENTINA

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, G. Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata.

Squalificati: Sala | Indisponibili: nessuno

FIORENTINA (4-4-2): Sportiello; Laurini, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Chiesa, Benassi, Badelj, Eysseric; Simeone, Babacar.

Squalificati: Astori, Veretout | Indisponibili: Thereau, Lo Faso

QUI SAMPDORIA - Giampaolo deve fare i conti con la squalifica di Sala, a presidiare l’out di destra ci sarà sicuramente Bereszynski. A centrocampo classico ballottaggio tra Linetty e Barreto, in avanti Zapata è recuperato e dovrebbe tornare dal 1’ con Caprari che si accomoda in panchina. In difesa Regini insidia Ferrari.

QUI FIORENTINA - Tre assenze importanti per Pioli che deve rinunciare agli squalificati Astori e Veretout ed è alle prese con l'infortunio di Thereau. Il tecnico gigliato potrebbe passare ad un 4-2-3-1 che in fase difensiva diventa 4-4-2, con l'inserimento di Eysseric a sinistra e con Babacar a supporto di Simeone. Bocciatura dunque per Sanchez, mentre in difesa sarà titolare Vitor Hugo.

SASSUOLO-TORINO

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Politano.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Letschert

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N'Koulou, Moretti, Molinaro; Obi, Rincon, Baselli; Iago Falque, Niang, Berenguer.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Belotti, Edera, Lyanco

QUI SASSUOLO - Qualche dubbio a centrocampo per Iachini, visti i recuperi di Sensi e Biondini, ma dovrebbe essere confermato il terzetto formato da Missiroli, Magnanelli e Duncan. Conferme anche in difesa e nel tridente d'attacco, che sarà ancora una volta composto da Politano, Berardi e Falcinelli.

QUI TORINO - Mazzarri sembra intenzionato a insistere col 4-3-3. Recuperati Burdisso (anche se dovrebbe essergli preferito Moretti) ed Obi, usciti anzitempo contro il Bologna, ma non ancora Belotti che vede slittare il suo rientro in campo. Buone notizie da Ljajic, che è tornato in gruppo e potrebbe rilevare Berenguer (tuttavia ancora favorito) nel tridente con Niang e Iago Falque.

UDINESE-SPAL

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Larsen, Barak, Hallfredsson, Jankto, Pezzella; Maxi Lopez, Lasagna.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Adnan, Angella, Behrami, Widmer

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, Costa; Floccari, Antenucci.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Borriello, Konate, Salamon, Schiavon

QUI UDINESE - Oddo ha provato con insistenza il tandem d'attacco Lasagna-Maxi Lopez: ancora verso la panchina De Paul. A centrocampo confermati Barak e Jankto sugli interni, con Larsen e Pezzella sulle fasce e Hallfredsson in vantaggio su Balic per fare da schermo basso davanti alla difesa: panchina in vista dunque per Fofana. Retroguardia a tre confermata con Nuytinck-Danilo-Samir.

QUI SPAL - Stesso modulo per Semplici, che in avanti si affida ad Antenucci e Floccari, favoriti su Paloschi. A centrocampo potrebbe esordire il nuovo arrivato Kurtic, così come Cionek in difesa visti i problemi fisici di Salamon. Costa in vantaggio su Mattiello a sinistra.

VERONA-CROTONE

VERONA (4-4-1-1): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Heurtaux, Fares; Romulo, B. Zuculini, Buchel, Verde; Matos; Petkovic.

Squalificati: Bessa | Indisponibili: Bianchetti, Zaccagni, Cerci

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Mandragora, Rohden; Trotta, Budimir, Stoian.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Simic, Tumminello

QUI VERONA - Squalificato Bessa, in mezzo al campo torna Bruno Zuculini. Prima gara senza Caceres per Pecchia: Fares arretra a sinistra, con Alex Ferrari confermato sulla fascia opposta. In attacco Cerci è ancora out, possibile che giochino subito i nuovi arrivati Matos e Petkovic, più dietro Kean e Pazzini.

QUI CROTONE - Zenga potrebbe lanciare dall'inizio i nuovi arrivati Capuano e Benali, a discapito di Ajeti (non al meglio) e di Barberis. Confermatissimo il tridente formato da Trotta, Budimir e Stoian.

CAGLIARI-MILAN

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Sau; Pavoletti. 

Squalificati: Joao Pedro | Indisponibili: Miangue

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Conti, Mauri, Storari, Gomez

QUI CAGLIARI - L'unica assenza tra i titolari per Diego Lopez è quella dello squalificato Joao Pedro. In porta Cragno dovrebbe spuntarla su Rafael, in difesa Pisacane è in vantaggio su Andreolli, convocato il nuovo acquisto Castan. In attacco Sau scalza Farias per fare coppia con Pavoletti.

QUI MILAN - Gattuso ha provato con insistenza André Silva da titolare, ma Kalinic resta favorito per giocare dal 1'. Per il resto, Suso e il confermato Calhanoglu dovrebbero completare il reparto offensivo. Cutrone è stato provato come esterno d'attacco ma sembra comunque destinato alla panchina. A centrocampo possibile conferma per Biglia in cabina di regia, ballottaggio tra Calabria e il recuperato Abate a destra. Non convocato Gomez in odore di cessione.

INTER-ROMA

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, Santon; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Vanheusden

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Strootman, Nainggolan; Gerson, Dzeko, El Shaarawy.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Karsdorp, Perotti, Gonalons

QUI INTER - Spalletti recupera Miranda al centro della difesa, in avanti sarà rilanciato Candreva dal 1' sulla fascia destra. Conferme per Cancelo e Santon da terzini titolari. Qualche chance per Brozovic, rischia Gagliardini.

QUI ROMA - Lo stop di Perotti è una brutta notizia per Di Francesco, che potrebbe rilanciare Gerson nel tridente, con licenza di scambiare la posizione con Nainggolan a partita in corso (il belga in settimana è stato provato in attacco). Florenzi sarà dunque confermato terzino: nuova bocciatura per Bruno Peres. De Rossi ancora in dubbio a centrocampo: se non dovesse farcela, possibile l'accentramento di Strootman.

JUVENTUS-GENOA

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Buffon, Cuadrado, Dybala, Howedes, Marchisio

GENOA (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Gentiletti; Rosi, L. Rigoni, Veloso, Bertolacci, Laxalt; Pandev, Taarabt.

Squalificati: Zukanovic | Indisponibili: Migliore, Rossi

QUI JUVENTUS - Allegri deve ancora fare a meno di Buffon e Cuadrado, out anche Marchisio e Dybala oltre al lungodegente Howedes. In porta quindi confermato Szczesny mentre sulla destra è aperto il ballottaggio tra Lichtsteiner, Barzagli e il recuperato De Sciglio, con quest'ultimo in rimonta. In difesa la coppia di centrali sarà quella formata da Benatia e Chiellini. A centrocampo spazio ai titolarissimi Khedira, Pjanic e Matuidi. Il tridente offensivo invece sarà composto da Higuain, Mandzukic e uno tra Douglas Costa e Bernardeschi (favorito il primo).

QUI GENOA - Ballardini recupera Veloso a centrocampo, mentre in attacco Taarabt è in ballottaggio con Lapadula per affiancare Pandev. Out Zukanovic per squalifica, in difesa Rossettini e Gentiletti si giocano il posto al fianco di Izzo e Spolli. Rossi si ferma a causa di un risentimento muscolare, convocazione a rischio.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità