Problema approccio per la Juventus: il dato terribile per Pirlo

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

La Juventus ha un problema d'approccio alle partite. I due gol subiti con il Porto a inizio del primo tempo e a inizio del secondo tempo, ad esempio, mostrano chiaramente i problemi della formazione allenata da Andrea Pirlo.

La Juve sembra aver bisogno di una batosta, di uno schiaffone, prima di reagire. Il gol preso nei primi minuti di gioco infatti si è ripetuto più volte nel corso di questa stagione e, come sottolinea La Gazzetta dello Sport, non può essere un caso.

Andrea Pirlo | Jonathan Moscrop/Getty Images
Andrea Pirlo | Jonathan Moscrop/Getty Images

I bianconeri hanno perso 5 partite in stagione in cui si è presentata questa problematica: oltre alla sfida contro il Porto, il problema si è ripetuto con il Barcellona, all'andata, con il gol di Dembelè dopo 14 minuti. Poi con la Fiorentina dopo 3 minuti, contro l'Inter dopo 12. Con la Lazio e con l'Inter in Coppa Italia all'andata, ma anche nel derby con il Torino e con il Ferencvaros, la Juve è riuscita a ribaltare l'andamento della gara, altre volte, come ad esempio contro Roma, Crotone e all'andata con il Verona, la rimonta è arrivata a metà. Per di più, questo errore recidivo si è presentato in larga scala persino allo Stadium. La partita contro il Porto è stata la 7ª in stagione su 17 che la Juve si è trovata a rincorrere da una situazione di svantaggio.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.