Provocò la frattura della gamba di Coleman: Taylor squalificato per 2 turni

Neil Taylor è stato squalificato per due turni dalla FIFA per l'intervento killer che provocò la frattura della gamba per Seamus Coleman.

Lo scorso 24 marzo un infortunio terribile provocò un grande choc nel mondo del calcio: durante Irlanda-Galles l'irlandese Seamus Coleman subì la frattura della gamba dopo un intervento killer dell'avversario Neil Taylor, il quale venne ovviamente subito espulso dall'arbitro del match, Nicola Rizzoli.

Per il giocatore dell'Everton stagione finita ed inizio di un lungo recupero verso il ritorno sui campi da gioco, previsto ormai per i primi mesi del 2018.

Un mese dopo questo episodio, la FIFA ha preso un provvedimento ufficiale nei confronti di Taylor, squalificandolo per le prossime due partite di qualificazione al Mondiale che il Galles giocherà contro la Serbia l'11 giugno e contro l'Austria il 2 settembre.

A dare conferma della squalifica è stata anche la Federcalcio gallese che ha ricevuto la notizia direttamente dal massimo organo calcistico mondiale.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità