Psg, c'è il sì di Conte: l'allenatore prepara la rivoluzione con Petrachi ds e il controllo dei social

·2 minuto per la lettura

I soldi non fanno la felicità. Non sempre, almeno. Lo sa il Psg, che nonostante i grandi investimenti non è riuscito a centrare l'obiettivo Champions League. Anzi, i francesi sono usciti agli ottavi contro il Real Madrid: un'eliminazione che brucia ancora. E poco importa se Mauricio Pochettino è riuscito a riportare la Ligue 1 a Parigi vincendo il campionato nei giorni scorsi. La società vuole voltare pagine con un nuovo volto in panchina: l'identikit dell'allenatore ideale è quello di un 'comandante' capace di rimettere il sacrificio e il lavoro al centro dello spogliatoio. Basta prime donne, il gruppo davanti a tutto. Il profilo che piace è quello di Antonio Conte, un tecnico attento ai particolari e ai dettagli quasi in modo maniacale. Con lui si corre a testa bassa, non ci sono scuse.

IL SI' - Dopo i contatti del mese scorso (QUI) l'allenatore ha già dato ok a iniziare una nuova sfida al Psg, il Tottenham proverà a trattenerlo a Londra ma Conte potrebbe sfruttare la clausola che gli consentirà di lasciare il club a fine stagione. Al suo posto, al Tottenham, potrebbe tornare proprio Pochettino che ha allenato gli Spurs dal 2014 al novembre 2019. Uno scambio di allenatori che porterebbe a Parigi un combattente pronto a trasmettere la sua filosofia del lavoro.

LE RICHIESTE - La sua filosofia, le sue condizioni: Conte vuole avere peso sulle scelte di mercato e, secondo la stampa francese, vorrebbe Gianluca Petrachi come direttore sportivo. Antonio vuole tutto sotto controllo, non lascia nulla al caso e così, riporta RMC Sport ha richiesto anche un direttore dei social network. Spieghiamo: l'allenatore vorrebbe una figura di riferimento che controlli i profili social dei giocatori del Psg. Poi? L'ingaggio. Lo stipendio attuale di Conte al Tottenham è di 17 milioni di euro, ma l'emittente francese fa sapere sapere che la richiesta dell'allenatore si aggira intorno ai 30 milioni annuali. Quasi il doppio. Una cifra super che lo farebbe diventare uno degli allenatori più pagati al mondo. Dopo tanti investimenti in campo il Psg prepara ad affondare il colpo per la panchina: un italiano tra le stelle, Conte può essere il prossimo allenatore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli