Psg e Real Madrid litigano per Mbappé

Psg e Real Madrid sono state sorteggiate nello stesso girone di Champions League che i francesi stanno dominando. Stravinto lo scontro diretto in casa per 3-0, Icardi e soci sono ancora a punteggio pieno e a +5 sugli spagnoli a due giornate dalla fine del raggruppamento.

Primo posto in tasca, quindi, ma in attesa della gara del “Bernabeu” del 26 novembre tra i due club volano parole grosse sul fronte mercato. Il soggetto è Kylian Mbappé, obiettivo tutt’altro che segreto del Real, ma che il Psg vuole tenersi stretto.

A tal proposito ecco il duro sfogo del ds del Paris Leonardo con destinatario il tecnico dei Blancos Zinedine Zidane: “Non è il momento di parlare di un giocatore della nostra squadra e non è nemmeno la prima volta. Credo sia ora di smetterla. Rispetto Zidane, ma le sue parole danno fastidio. Mbappè è un giocatore incredibile, siamo felici di averlo in squadra e ha ancora due anni e mezzo di contratto".

Futuro parigino, quindi, per il campione del mondo? "Un rinnovo? È una possibilità - ha concluso Leonardo - Ha 20 anni e ha un ruolo centrale nel nostro progetto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...