PSG, Tuchel bacchetta Neymar: "A volte ha un atteggiamento provocatorio"

Thomas Tuchel ha parlato di quanto sia difficile gestire Neymar e dei suoi atteggamenti provocatori: "Lo fa quando qualcosa non gli va bene".
Thomas Tuchel ha parlato di quanto sia difficile gestire Neymar e dei suoi atteggamenti provocatori: "Lo fa quando qualcosa non gli va bene".

Thomas Tuchel torna a bacchettare Neymar. Già negli scorsi giorni l'attaccante brasiliano era stato rimproverato dal suo allenatore per il viaggio per seguire la Coppa Davis, che non era stato particolarmente apprezzato a Parigi.


A 'France Info' il tecnico tedesco ex Mainz e Dortmund ha parlato dei comportementi a volte provocatori di Neymar, che è tornato in campo dopo un infortunio venerdì sera contro il Liille.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Tuchel lo ha poi tolto al 65', con il brasiliano che non si è nemmeno presentato in panchina ed è andato direttamente negli spogliatoi.

Non è facile gestirlo, ha un grande cuore, ma non sempre mostra di essere un ragazzo generoso. Alcune volte ha un atteggiamento provocatorio e questo non mi piace, perché non è necessario. Gliel’ho detto, insieme scherziamo molto e provo sempre a dirgli la verità. È provocatorio quando sente che c'è qualcosa di sbagliato, ma non lo è quando è calmo”.

La panchina e il numero 10 del PSG si dovrebbero incontrare stasera al Bernabéu: Tuchel sembra infatti intenzionato a schierare il tridente con Mbappé, Icardi e Di Maria e rinunciare all'ex Barcellona.

Questa volta non si dovrebbe trattare però di una questione disciplinare bensì di problemi fisici: il rientro soltanto pochi giorni fa obbliga l'allenatore a gestire Neymar. Per quanto difficile sia...

Potrebbe interessarti anche...