Pugno duro della Juventus: Dybala, Arthur e McKennie esclusi dal derby! Ma il club valuta anche altre sanzioni

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Notte brava per Weston McKennie, Paulo Dybala e Arthur. Ormai la notizia è sulla bocca di tutti: i tre giocatori hanno fatto una festa con una decina di persone a casa dello statunitense, una festa interrotta però dall'arrivo dei carabinieri.

La notizia è di dominio pubblico e in tanti hanno chiesto sanzioni importanti da parte del club. I tre giocatori della Juve sono già stati sanzionati dalle autorità competenti e che hanno rischiato una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Weston McKennie e Arthur | Jonathan Moscrop/Getty Images
Weston McKennie e Arthur | Jonathan Moscrop/Getty Images

Juve irritata per la faccenda. Secondo Ilbianconero.com, i tre non la passeranno liscia. Per loro alcune multe salate, che si aggiungono ai rischi corsi con la giustizia ordinaria, visto che per non aver aperto alle autorità competenti di cui sopra. La Juventus ha comunque deciso di multare i tre giocatori, segnale di come non sia stata assolutamente tollerata la leggerezza dei tre calciatori. Al momento, da quanto filtra, si va verso la non convocazione dei tre giocatori per il derby di domani. E si valutano anche sanzioni più dure come una sospensione più lunga. Essere da Juve, in campo e fuori.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.