Qatar 2022, Navas pronto al debutto: "Sono in forma anche se non gioco al PSG"

Getty Images

E' pronto a esordire contro la Spagna, Paese in cui ha militato a lungo difendendo i pali del Real Madrid, Keylor Navas, che per la terza manifestazione iridata vestirà i colori del Costa Rica: "Se non gioco nel Psg non è per colpa mia" spiega il giocatore a El Pais "Semplicemente qualcuno non vuole che io giochi: quest'anno non ho ancora giocato, ma mi sento bene e sono tranquillo. È sempre meglio giocare, ma dipende anche da come ci si approccia nei confronti di un Mondiale. Mi sono allenato bene e duramente, non è per il mio livello basso, né per mancanza di condizione che non scendo in campo. Comincerò la mia terza Coppa del Mondo e voglio davvero godermela".

L'esperto portiere centramericano confida: "Ho sempre voluto fare il portiere, sino da piccolo avevo le idee chiare. I miei sogni erano giocare per la Nazionale e per il Real Madrid, ricordo che quando avevo 7 - 8 anni mi intervistavo da solo. Facevo il calciatore e il giornalista - Bene, eccoci con Keylor Navas, il portiere del Real Madrid, che ha appena giocato con la Nazionale'. E mi rispondevo - Sono felice, sono venuto qui con mia madre, che è su una sedia a rotelle ed è anziana..".