Qatar 2022, parte male l'Argentina: vince l'Arabia Saudita

Getty Images

È arrivata la prima vera sorpresa di quest'edizione dei Mondiali di Qatar 2022. L'Argentina, una delle grandissime favorite, è stata infatti battuta dall'Arabia Saudita nell'incontro inaugurale del Gruppo C. 2-1 in rimonta per la nazionale asiatica, che ha così conquistato tre punti insperati contro l'Albiceleste, vincitrice dell'ultima Copa America.

Allo stadio Lusail è stata comunque l'Argentina a partire forte con il calcio di rigore assegnato dopo on field review al Var e trasformato da Messi al 10'. Raddoppio al 27' grazie all'interista Lautaro, bravo a finalizzare una bella palla in verticale, ma la rete è stata annullata per fuorigioco dello stesso attaccante dal Var. prima dell'intervallo bella chance sprecata da De Paul.

Ma nella ripresa la partita ha cambiato subito volto con un'Arabia Saudita ben più aggressiva. Ed ecco al 48' il pareggio realizzato da Al Shehri, abile a saltare Romero e battere in diagonale il portiere avversario. Non c'è stato neanche il tempo di reagire per l'Argentina, dato che al 53' è arrivato l'immediato raddoppio grazie ad Al Dawsari, con un grandissimo destro al giro.

La nazionale sudamericana ci ha poi provato in tutti i modi, ma il portiere saudita Al-Owais ha compiuto sempre degli ottimi interventi. Dopo un infinito recupero, durato quasi 14 minuti nella ripresa, la partita è dunque terminata sul 2-1 per l'Arabia Saudita. L'Argentina è già obbligata a vincere la prossima partita con il Messico.