Qatar 2022, Ronaldo eliminato dal Mondiale: la reazione del mondo dello sport

Getty Images

L'eliminazione di Cristiano Ronaldo dalla Coppa del Mondo è stato seguito dai tributi di molte superstar dello sport come Pelè, Kylian Mbappe e LeBron James.

Il capitano del Portogallo ha detto che il suo sogno di vincere il trofeo è finito, dopo che la sua quinta Coppa del Mondo si è conclusa con una sconfitta ai quarti di finale contro il Marocco. Ora che ha 37 anni, Ronaldo ha ammesso che il torneo del Qatar 2022 è stata la sua ultima Coppa del Mondo, anche se il fenomeno di Madeira non ha mai pronunciato la parola ritiro.

Ronaldo ha perso il posto in squadra è partito dalla panchina sia contro la Svizzera che contro il Marocco. Tra l'altro, è diventato il primo giocatore a segnare in cinque Coppe del Mondo diverse, avendo trovato la via della rete in ogni edizione dal 2006, ed è anche il più grande marcatore nella storia del calcio internazionale. Tuttavia, non ha mai segnato in una partita delle fasi a eliminazione diretta della Coppa del Mondo, una parentesi in una carriera altrimenti di grande successo.

Le reazioni sono state rapide, come dimostra il messaggio emotivo di Ronaldo su Instagram, in cui ha descritto l'obiettivo della gloria della Coppa del Mondo come "il sogno più grande e ambizioso della mia carriera".

Il grande LeBron James, pluricampione dell'NBA, ha detto che Ronaldo è una "LEGGENDA!!!", e la stella dei Los Angeles Lakers ha aggiunto al suo messaggio un saluto, un ringraziamento e un'emoji della corona.

Il tre volte vincitore della Coppa del Mondo Pelè, che segue con attenzione il torneo dal suo letto d'ospedale in Brasile, ha scritto: "Grazie per averci fatto sorridere, amico mio".

Mbappe, che sabato ha aiutato la Francia a battere l'Inghilterra per 2-1 e a raggiungere le semifinali, ha risposto a Ronaldo con tre emoji. Si tratta di una capra, che fa riferimento alle credenziali del "più grande di tutti i tempi" di Ronaldo, più le mani unite per segnalare il suo ringraziamento e una corona.

Il giornalista britannico Piers Morgan, recente intervistatore e sostenitore di Ronaldo, ha inviato un messaggio contenente sei serie di mani che battono.

L'ex attaccante del Brasile Pato ha scritto a Ronaldo: "Sei un esempio! Ispiri persone e bambini in tutto il mondo. Gli stessi che ti criticano sono quelli che vogliono il tuo stesso successo. Sei un gigante! Congratulazioni".

Jesse Lingard, ex compagno di squadra di Ronaldo al Manchester United, sembra invece aver fatto confusione con gli acronimi, scrivendo "GAOT".