Qatar 2022, Tutti i favoriti secondo i bookmakers

Getty Images

Con la gara odierna che vedrà opposti i padroni di casa del Qatar all’Ecuador prenderà il via la ventunesima edizione della Coppa del Mondo per nazioni. Secondi i professionisti della scommessa, per il Qatar, quella contro l’Ecuador dovrebbe essere una gara impegnativa (al netto dei rumors sulle accuse di combine emerse nei giorni scorsi) in quanto l’Ecuador è compagine solida (come dimostrato nelle vittorie nelle gare di qualificazione), oltretutto i qatarioti dovranno scontrarsi anche con la tradizione che vede le nazionali favorite cadere nella gara inaugurale. Per i bookmakers, però, la gara dovrebbe essere equilibrata. In schedina la vittoria del Qatar è data a 3,20 la posta giocata, il pareggio a 3, mentre il successo dell’Ecuador a 2,40.

Il mondo delle scommesse scalpita ed anche le quote per la vittoria finale sono molto diverse. Il Brasile di Neymar è il super favorito (è dato a 5). Seguono l’Argentina di Messi (in quota 6.50) e i campioni del mondo della Francia di Mbappé a 7. La coppia formata dai vicecampioni d’Europa dell’Inghilterra e dalla Spagna è data alla pari a 8. Quote più basse per la Germania, il trionfo della mannschaft vale 10 volte la posta, mentre il Portogallo di Cristiano Ronaldo insegue a 15, al pari del Belgio e dietro all’Olanda, proposte a 14. Più distanti le altre che rivestirebbero il ruolo di sorpresissime: la Danimarca a 25 e i vicecampioni in carica della Croazia (come l’Uruguay) si giocano a 50.

Le scommesse impazzano anche per il titolo di capocannoniere: Harry Kane, reduce da un grande inizio di stagione con il suo Tottenham è in pole position a quota 8, seguito dalla stella del Psg, Kylian Mbappé, a 10. Persa la possibilità di avere il Pallone d’Oro Karim Benzema in classifica (era quotato a 13), restano Lionel Messi (13), Neymar (16) e Cristiano Ronaldo, molto meno quotato del solito (18 volte la posta in palio).

Le scommesse sui mondiali sono l’evento principe per le società che gestiscono questo tipo di business. Per dare un’idea, nello scorso campionato mondiale organizzato nel 2018 in Russia, le scommesse sulle partite dei mondiali hanno prodotto un giro d’affari di 136 miliardi di euro. La partita media di FIFA 2018 in Russia ha avuto un giro d’affari globale stimato di 2,1 miliardi di euro, mentre la finale, tra Croazia e Francia, ha generato un fatturato stimato di 7,2 miliardi di euro in tutto il mondo.