Qualificazioni Euro 2022, domani esordio dell’Italia in Montenegro

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 gen. (askanews) - La nazionale di calcio a cinque parte oggi per Podgorica, dove domani (calcio d'inizio ore 18) sfida il Montenegro nel primo impegno delle qualificazione ai prossimi Europei. L'Italia, che ha un nuovo commissario tecnico, Massimiliano Bellarte, si è radunata domenica scorsa al Centro tecnico federale di Coverciano e si è allenata al Palazzetto dello Sport di Prato.

Proprio nella città toscana, all'Estraforum, martedì 2 febbraio (calcio d'inizio ore 15, diretta tv su Rai Sport +HD) gli Azzurri del futsal affronteranno la Finlandia nella seconda partita del Gruppo 7. Del girone fa parte anche il Belgio: l'obiettivo è vincere il quadrangolare o essere quanto meno una delle sei migliori seconde sugli otto raggruppamenti complessivi, così da ottenere il pass per l'Olanda, dove per la prima volta (ad Amsterdam e Groningen, dal 19 gennaio al 6 febbraio 2022) si disputeranno gli Europei a sedici squadre.

La nazionale italiana, che per la trasferta in Montenegro non avrà a disposizione lo squalificato Alex Merlim, una delle stelle della squadra, negli ultimi due appuntamenti ha deluso: sconfitta ai supplementari contro l'Egitto nel Mondiale 2016 in Colombia (ottavi), eliminazione al girone nell'Europeo 2018 in Slovenia, mancata qualificazione al Mondiale 2020 (poi rinviato a settembre 2021) in Lituania.

I convocati

Portieri: Stefano Mammarella (A&S Futsal), Francesco Molitierno (Real San Giuseppe), Lorenzo Pietrangelo (Came Dosson)

Giocatori di movimento: Eduardo Alano (A&S Futsal), Murilo Ferreira (A&S Futsal), Angelo Schininà (Aniene); Simone Achilli (Olimpus Roma), Attilio Arillo (FF Napoli), Paolo Cesaroni (CMB), Matteo Esposito (Lido di Ostia), Giuliano Fortini (Italservice Pesaro), Alex Merlim (Sporting Lisbona), Gabriel Motta (Lido di Ostia), Carmelo Musumeci (Meta Catania), Douglas Nicolodi (Sandro Abate); Gui Gaio (A&S Futsal), Marcelo Padilha (Italservice Pesaro), Arlan Pablo Viera (Came Dosson).

Il calendario del Gruppo 7 di qualificazione

28 gennaio: Montenegro-Italia 28 gennaio: Belgio-Finlandia 2 febbraio: Italia-Finlandia 2 febbraio: Belgio-Montenegro 4 marzo: Montenegro-Belgio 5 marzo: Finlandia-Italia 8 marzo: Finlandia-Montenegro 9 marzo: Italia-Belgio 8 aprile: Belgio-Italia 9 aprile: Montenegro-Finlandia 13 aprile: Finlandia-Belgio 13 aprile: Italia-Montenegro