Qualifiche e diretta GP Spa-Francorchamps 2019, si tinge di Rosso

Motori Magazine
Qualifiche GP Spa-Francorchamps
Qualifiche GP Spa-Francorchamps

L’Europa acclama le qualifiche GP Spa-Francorchamps. Si sente vicino il Gran Premio di Formula 1 di Monza. Si avvicina l’Italia e con essa anche la Ferrari, la scuderia ha iniziato a giocare di forza e di intelligenza. Un Gran Premio, quello del Belgio, che ha sempre dato soddisfazione al cavallino. Qui, l’ultima vittoria di Sebastian Vettel. Qui dove Leclerc sa di poter dimostrare di essere il primo pilota, qui dove Vettel vorrà essere invece il primo, a riportare il cavallino a rampare. La fine di una pausa estiva che termina con molti cambiamenti. Un Hamilton che sembrava tranquillo ma va a muro alle ultime prove libere. Un Bottas che in conferenza stampa afferma di aver avuto contatti, forse per sicurezza lavorativa, con altre case. Verstappen che si ritrova con un compagno di squadra più giovane nella Formula 1, che forse, non è poi così male.

Prove libere 1 Spa-Francorchamps

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

In prove libere uno, disputate venerdì, abbiamo una Ferrari che inizia a dominare tastando il terreno. Siamo già abituati a vedere questi risultati, quando Mercedes si riposa, ma forse erano il preludio di ciò che è accaduto poco dopo. Stupisce Albon che testa la macchina già con i tempi.

Pos.

Pilota

Naz.

Team

Tempo

1

VETTEL S.

Germania
Germania

Ferrari

1’44”574

2

LECLERC C.

Monaco
Monaco

Ferrari

1’44”788

3

VERSTAPPEN M.

Olanda
Olanda

Red Bull

1’45”507

4

ALBON A.

Thailandia
Thailandia

Red Bull

1’45”584

5

BOTTAS V.

Finlandia
Finlandia

Mercedes

1’45”882

6

HAMILTON L.

Gran Bretagna
Gran Bretagna

Mercedes

1’45”973

7

STROLL L.

Canada
Canada

Racing Point

1’46”198

8

RICCIARDO D.

Australia
Australia

Renault

1’46”426

9

PEREZ S.

Messico
Messico

Racing Point

1’46”433

10

SAINZ JR C.

Spagna
Spagna

McLaren

1’46”557

11

HULKENBERG N.

Germania
Germania

Renault

1’46”669

12

NORRIS L.

Gran Bretagna
Gran Bretagna

McLaren

1’46”670

13

RAIKKONEN K.

Finlandia
Finlandia

Alfa Romeo Racing

1’47”024

14

GROSJEAN R.

Francia
Francia

Haas

1’47”176

15

GIOVINAZZI A.

Italia
Italia

Alfa Romeo Racing

1’47”333

16

MAGNUSSEN K.

Danimarca
Danimarca

Haas

1’47”488

17

KVYAT D.

Russia
Russia

Toro Rosso

1’47”636

18

GASLY P.

Francia
Francia

Toro Rosso

1’47”968

19

LATIFI N.

Canada
Canada

Williams

1’48”784

20

KUBICA R.

Polonia
Polonia

Williams

1’48”966

Prove libere 2 Spa-Francorchamps

La situazione non cambia, se non in casa Ferrari. Un Charles si mostra maturo e riesce a spodestare Vettel dalla prima posizione. La Mercedes fa il possibile e con non poca fatica riesce a tornare seconda quasi parimerito con Vettel.

Pos.

Pilota

Naz.

Team

Tempo

1

LECLERC C.

Monaco
Monaco

Ferrari

1’44”123

2

VETTEL S.

Germania
Germania

Ferrari

1’44”753

3

BOTTAS V.

Finlandia
Finlandia

Mercedes

1’44”969

4

HAMILTON L.

Gran Bretagna
Gran Bretagna

Mercedes

1’45”015

5

PEREZ S.

Messico
Messico

Racing Point

1’45”117

6

VERSTAPPEN M.

Olanda
Olanda

Red Bull

1’45”394

7

RAIKKONEN K.

Finlandia
Finlandia

Alfa Romeo Racing

1’45”708

8

STROLL L.

Canada
Canada

Racing Point

1’45”732

9

RICCIARDO D.

Australia
Australia

Renault

1’45”735

10

ALBON A.

Thailandia
Thailandia

Red Bull

1’45”771

11

SAINZ JR C.

Spagna
Spagna

McLaren

1’45”999

12

GROSJEAN R.

Francia
Francia

Haas

1’46”120

13

HULKENBERG N.

Germania
Germania

Renault

1’46”209

14

KVYAT D.

Russia
Russia

Toro Rosso

1’46”214

15

NORRIS L.

Gran Bretagna
Gran Bretagna

McLaren

1’46”258

16

GIOVINAZZI A.

Italia
Italia

Alfa Romeo Racing

1’46”328

17

GASLY P.

Francia
Francia

Toro Rosso

1’46”374

18

MAGNUSSEN K.

Danimarca
Danimarca

Haas

1’46”399

19

RUSSELL G.

Gran Bretagna
Gran Bretagna

Williams

1’47”887

20

KUBICA R.

Polonia
Polonia

Williams

1’48”331

Incidente di Hamilton – PL3

Nelle prove libere tre, delle qualifiche GP Spa-Francorchamps, è qui che la Mercedes cede con delle prime debolezze. Hamilton va a muro e costringe il team a una corsa contro il tempo per accedere alle qualifiche. Il problema viene risolto in Q1 grazie all’aiuto di un incidente che fa prendere tempo ai Box con bandiera rossa.

1

LECLERC C.

Monaco
Monaco

Ferrari

1’44”206

2

VETTEL S.

Germania
Germania

Ferrari

1’44”657

3

BOTTAS V.

Finlandia
Finlandia

Mercedes

1’44”703

4

RICCIARDO D.

Australia
Australia

Renault

1’44”974

5

VERSTAPPEN M.

Olanda
Olanda

Red Bull

1’45”312

6

PEREZ S.

Messico
Messico

Racing Point

1’45”521

7

HAMILTON L.

Gran Bretagna
Gran Bretagna

Mercedes

1’45”566

8

RAIKKONEN K.

Finlandia
Finlandia

Alfa Romeo Racing

1’45”659

9

GIOVINAZZI A.

Italia
Italia

Alfa Romeo Racing

1’45”688

10

GASLY P.

Francia
Francia

Toro Rosso

1’45”752

11

GROSJEAN R.

Francia
Francia

Haas

1’45”806

12

HULKENBERG N.

Germania
Germania

Renault

1’45”855

13

MAGNUSSEN K.

Danimarca
Danimarca

Haas

1’46”004

14

SAINZ JR C.

Spagna
Spagna

McLaren

1’46”017

15

NORRIS L.

Gran Bretagna
Gran Bretagna

McLaren

1’46”270

16

STROLL L.

Canada
Canada

Racing Point

1’46”379

17

KVYAT D.

Russia
Russia

Toro Rosso

1’46”642

18

RUSSELL G.

Gran Bretagna
Gran Bretagna

Williams

1’47”858

19

KUBICA R.

Polonia
Polonia

Williams

1’48”350

20

ALBON A.

Thailandia
Thailandia

Red Bull

1’50”681

Qualifiche GP Spa-Francorchamps

Hamilton inizia le qualifiche al pelo grazie a una safety car in Q1; riprende poi a fare tempi degni del suo nome. Leclerc passa senza fatica Q1 e Q2, lotta in Q3 con una Mercedes che ha messo il turbo. Vettel perde qualcosa in Q3 ma continua a stringere i denti. Verstappen si mantiene quinto fino, ma gran risultato, data la mappa del circuito molto faticosa per RedBull. Raikonenn come al solito riesce a stupire, con una Alfa Romeo tiene i tempi della Mclaren.

Ultimo giro qualifiche

Ultimo giro, Leclerc primo al 1° settore. Bottas molla. Vette batte Charles e Hamilton nel primo settore. La Ferrari deve sparare alto nel secondo settore, il suo, quello della potenza. Leclerc ha la dinamite nel piede. Leclerc in Pole chiude il giro primo, Vettel recupera la seconda posizione strappandola ad Hamilton. Bottas quarto, seguito da Verstappen, Ricciardo, Hulkenbergh, Raikonnen. Delusione per Vettel, forse, che si vedrà in battaglia in gara.

Pos.

N.

Pilota

Team

Tempo

1

16

C. Leclerc

Ferrari

1’42″519

2

5

S. Vettel

Ferrari

1’43″267

3

44

L. Hamilton

Mercedes

1’43″282

4

77

V. Bottas

Mercedes

1’43″415

5

33

M. Verstappen

Red Bull

1’43″690

6

3

D. Ricciardo

Renault

1’44″257

7

27

N. Hulkenberg

Renault

1’44″542

8

7

K. Raikkonen

Alfa Romeo

1’44″557

9

11

S. Perez

Racing Point

1’44″706

10

20

K. Magnussen

Haas

1’45″086

Potrebbe interessarti anche...