Quante chance ha Zaniolo di conquistare la convocazione per l'Europeo?

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Nicolò Zaniolo si avvicina a grandi passi al ritorno in campo. La settimana prossima il giovane fantasista della Roma si allenerà con la formazione Primavera giallorossa e il 10 aprile scenderà pure in campo per testare il legamento crociato del ginocchio rottesi lo scorso settembre: se l'esito sarà positivo potrà tornare ad allenarsi con la prima squadra.

Nicolò Zaniolo | Claudio Villa/Getty Images
Nicolò Zaniolo | Claudio Villa/Getty Images

Dal canto suo il classe '99 si augura che tutto vada per il meglio così da poter tornare il più presto a giocare in Serie A e, perché no, riuscire a strappare una convocazione in Nazionale in vista degli Europei in programma quest'estate. Proprio a questo riguardo quante possibilità ci sono di vedere Zaniolo a EURO 2020? Dipenderà essenzialmente da 2 fattori.

Il primo è legato alla tenuta del crociato operato lo scorso settembre: prima di mettere le mani avanti troppo presto bisognerà vedere come risponderà il ginocchio alla ripresa degli allenamenti ad un certo ritmo. Il rischio è quello di sovraccaricarlo eccessivamente e di incappare in una ricaduta, ipotesi che il talento della Roma non vuole neanche tenere in considerazione.

Roberto Mancini | Claudio Villa/Getty Images
Roberto Mancini | Claudio Villa/Getty Images

Il secondo fattore è legato al CT Mancini: da Zaccagni a Soriano passando per Sensi, Pessina e Castrovilli, sono diversi i giocatori con un ruolo simile a quello di Zaniolo in lizza per un posto in vista degli Europei. Sta al tecnico di Jesi scegliere tra Zaniolo e tutti questi giocatori, a patto che il talento della Roma abbia effettivamente recuperato dal suo infortunio.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.