Quanto spendono le squadre di Serie A per gli agenti dei giocatori?

Andrea Gigante
·2 minuto per la lettura

Nelle numerose spese che una società di Serie A deve affrontare, vanno inserite a registro anche quelle legate ai contributi versati agli agenti dei calciatori. Infatti, è risaputo che al momento della firma su un nuovo contratto o su un rinnovo, i manager dei tesserati guadagnano una percentuale sulle cifre. Ma a quanto ammonta il totale di queste commissioni?

A darne notizia è Calcio e Finanza che, documento sui Compensi dei Procuratori Sportivi per l’anno 2020 alla mano, rivela che nel corso dell'anno passato si è registrato un generale calo delle spese legate agli agenti. Dall’1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, le squadre di Serie A hanno speso complessivamente 138 milioni di euro, una cifra elevata, ma comunque decisamente minore rispetto a quella del 2019, quando Raiola e co. di milioni ne hanno guadagnati 187.

Il procuratore Davide Lippi | Claudio Villa/Getty Images
Il procuratore Davide Lippi | Claudio Villa/Getty Images

Ma andiamo a leggere nel dettaglio i compensi dei procuratori:

  • JUVENTUS: € 20.800.137,97

  • ROMA: € 19.241.912,00

  • MILAN: € 14.315.291,95

  • NAPOLI: € 12.080.740,79

  • FIORENTINA: € 9.740.062,50

  • INTER: € 9.050.068,29

  • ATALANTA: € 6.004.805,00

  • SASSUOLO: € 5.823.103,00

  • LAZIO: € 5.529.679,43

  • BOLOGNA: € 5.489.340,52

  • PARMA: € 4.853.818,32

  • SAMPDORIA: € 4.013.084,00

  • UDINESE: € 3.992.809,86

  • HELLAS VERONA: € 3.906.049,46

  • GENOA: € 3.467.171,78

  • TORINO: € 3.461.175,00

  • CAGLIARI: € 3.381.960,00

  • BENEVENTO: € 1.025.825,08

  • CROTONE: € 962.427,00

  • SPEZIA: € 876.132,14

Naturalmente, sono le big a far registrare costi maggiori: basti pensare che Juventus, Roma, Milan, e Napoli hanno versato da sole 66 dei 138 milioni totali. I bianconeri seppur primi in questa classifica, hanno registrato un drastico calo, passando dai 44,3 del 2019 ai 20,08 milioni del 2020. Al di sotto dei partenopei, i compensi scendono sotto i 10 milioni, con l'Inter che passa dai 31,8 milioni dello scorso anno a soli 9 milioni.

Infine, la Figc ha anche specificato che “i calciatori professionisti tesserati in favore di Clubs appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A a titolo di servizi resi da Procuratori Sportivi” hanno pagato ulteriori 11,5 milioni di euro ai propri agenti (13,6 milioni nella passata stagione).

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.