Quartararo: "Sulla Yamaha di Vale? Per me è incredibile!"

Franco Nugnes
motorsport.com

La stagione 2020 deve ancora cominciare, ma negli ultimi due giorni la carriera di Fabio Quartararo ha preso una piega ben precisa: la Yamaha ha deciso che nel prossimo campionato gli affiderà la M1 di Valentino Rossi nel team factory, promuovendo il nizzardo al ruolo di anti Marc Marquez.

“E’ qualcosa di incredibile! – ha detto Fabio in un’intervista all’Equipe - Avere una moto factory fabbrica già quest'anno e poi in qualche modo prendere il posto di Valentino Rossi alla Yamaha, beh... è proprio incredibile!”.

L’annuncio della Yamaha che ha aperto i giochi di mercato 2021 con largo anticipo non ha stupito Fabio…
“Ciò che considero molto importante per me è che so quale sarà il mio futuro nelle prossime tre stagioni. Sarò in grado di avvicinarmi alla competizione con molta serenità, senza dovermi preoccupare dell’indomani”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Ma ti aspettavi di scalare così in fretta i vertici della MotoGP?
“Quel che è certo è che sta succedendo qualcosa che non avrei potuto immaginare. Già solo due anni fa chi avrebbe mai pensato che potessi entrare in MotoGP tanto in fretta? E ora mi hanno detto che sarò parte del team Yamaha. Tutto questo è... eccezionale”.

Prenderai il posto di Rossi nel 2021…
“Fatte tutte le premesse, tutti sanno che Valentino è alla fine della sua carriera. Per me non ci sarebbe stata la stessa opportunità dieci anni fa…”.

Ma Valentino ha approvato la strategia Yamaha?
“Penso che almeno non fosse contrario. Sappiamo tutti quanto sia potente Valentino in Yamaha...”.

“In effetti Vale l’anno scorso ha sempre detto cose positive su di me. E poi i risultati ottenuti nella prima stagione in MotoGP hanno sicuramente pesato sulla bilancia”.

Quando è nata questa opportunità?
“A fine dicembre ho sentito che desideravano che non andassi via. Mi hanno fatto capire che mi volevano davvero. Oggi la Yamaha facendo un grande sforzo per migliorare la moto e penso che guardino al futuro…”.

“Ci siamo presi il tempo necessario per esaminare le diverse offerte che avevamo ricevuto. Non abbiamo detto subito sì, ma la Yamaha ha dimostrando la sua fiducia in me mettendomi a disposizione una moto factory già in questa stagione. La M1 è anche una moto che conosco e con cui mi trovo bene. Penso che rimanere con lo stesso marchio per quattro anni sia una cosa positiva. Per cui la scelta Yamaha è stata la migliore”.

E intanto quest’anno cosa intendi fare?
"Non ho alcuna intenzione di dire che punterò al titolo, ma voglio mantenere lo slancio dell'anno scorso. Per prima cosa dovrò qualificarmi bene per essere regolarmente in prima fila, ma non intendo concentrarmi solo alla ricerca del tempo migliore. Durante le prove dobbiamo lavorare per migliorare il risultato in gara”.

Ti senti pronto per la stagione 2020?
“Sì, mi sento pronto. Soprattutto dopo aver firmato un contratto del genere! La mia mente è libera e questo mi toglie la pressione perché il mio futuro è tracciato per i prossimi anni”.

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Lin Jarvis, team manager Yamaha

Lin Jarvis, team manager Yamaha <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Lin Jarvis, team manager Yamaha Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Lin Jarvis, Yamaha Factory Racing Managing Director

Lin Jarvis, Yamaha Factory Racing Managing Director <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Lin Jarvis, Yamaha Factory Racing Managing Director Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Lin Jarvis, Yamaha Factory Racing

Lin Jarvis, Yamaha Factory Racing <span class="copyright">Gold and Goose / Motorsport Images</span>
Lin Jarvis, Yamaha Factory Racing Gold and Goose / Motorsport Images

Gold and Goose / Motorsport Images

Yamaha Motor Racing, YZR-M1

Yamaha Motor Racing, YZR-M1 <span class="copyright">Yamaha MotoGP</span>
Yamaha Motor Racing, YZR-M1 Yamaha MotoGP

Yamaha MotoGP

Potrebbe interessarti anche...