Racing Point: crash test ok, omologato il primo telaio 2020

Franco Nugnes
motorsport.com

La Racing Point ha fretta di dimenticare la stagione 2019. Il team controllato da Lawrence Stroll nel campionato scorso è rimasto al settimo posto nella classifica del mondiale Costruttori, mentre nel 2016 e 2017, quando ancora era la Force India, si era piazzato al quarto posto, subito dietro ai tre top team.

Il tardivo arrivo dei soldi portati dal magnate canadese non hanno contribuito a rilanciare le sorti della struttura di Silverstone che, invece, è in cerca di un riscatto nel 2020.

La monoposto definitiva dello scorso anno è arrivata troppo tardi per permettere a Sergio Perez e Lance Stroll di ambire a posizioni di prestigio: il piazzamento migliore è stato il quarto posto del pilota canadese che ha portato a casa un insperato quarto posto nella gara a eliminazione sull’acqua del GP di Germania a Hockenheim.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Per il resto la stagione 2019 è stata con pochi sprazzi e molte delusioni con una RP19 non in linea con certe aspettative. Il direttore tecnico, Andy Green, sfruttando la stabilità regolamentare, ha deciso di anticipare la nascita della macchina nuova, consapevole che poi il gruppo di lavoro tecnico dovrà concentrarsi sul progetto della monoposto 2021.

Stando alle indiscrezioni, quindi, la Racing Point sarebbe stata la prima squadra a omologare il telaio 2020 dopo aver superato tutte le prove di crash previste dalla FIA a Cranfield.

Il team di Silverstone potrà iniziare nella prossima settimana il montaggio del primo esemplare della RP20 con la confermata power unit Mercedes, mentre altri tre team dovrebbero completare i crash test dinamici.

Lance Stroll, Racing Point RP19

Lance Stroll, Racing Point RP19 <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
Lance Stroll, Racing Point RP19 Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP19

Lance Stroll, Racing Point RP19 <span class="copyright">Joe Portlock / Motorsport Images</span>
Lance Stroll, Racing Point RP19 Joe Portlock / Motorsport Images

Joe Portlock / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP19

Lance Stroll, Racing Point RP19 <span class="copyright">Joe Portlock / Motorsport Images</span>
Lance Stroll, Racing Point RP19 Joe Portlock / Motorsport Images

Joe Portlock / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, al GP della Cina del 2019

Sergio Perez, Racing Point, al GP della Cina del 2019 <span class="copyright">Glenn Dunbar / Motorsport Images</span>
Sergio Perez, Racing Point, al GP della Cina del 2019 Glenn Dunbar / Motorsport Images

Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP19

Sergio Perez, Racing Point RP19 <span class="copyright">Glenn Dunbar / Motorsport Images</span>
Sergio Perez, Racing Point RP19 Glenn Dunbar / Motorsport Images

Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP19

Sergio Perez, Racing Point RP19 <span class="copyright">Joe Portlock / Motorsport Images</span>
Sergio Perez, Racing Point RP19 Joe Portlock / Motorsport Images

Joe Portlock / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP19

Lance Stroll, Racing Point RP19 <span class="copyright">Zak Mauger / Motorsport Images</span>
Lance Stroll, Racing Point RP19 Zak Mauger / Motorsport Images

Zak Mauger / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP19, lascia il garage

Lance Stroll, Racing Point RP19, lascia il garage <span class="copyright">Glenn Dunbar / Motorsport Images</span>
Lance Stroll, Racing Point RP19, lascia il garage Glenn Dunbar / Motorsport Images

Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP19

Sergio Perez, Racing Point RP19 <span class="copyright">Glenn Dunbar / Motorsport Images</span>
Sergio Perez, Racing Point RP19 Glenn Dunbar / Motorsport Images

Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP19

Sergio Perez, Racing Point RP19 <span class="copyright">Steven Tee / Motorsport Images</span>
Sergio Perez, Racing Point RP19 Steven Tee / Motorsport Images

Steven Tee / Motorsport Images

Potrebbe interessarti anche...