Radrizzani: 'Formulata offerta per la Salernitana, ma Lotito non risponde'

·1 minuto per la lettura

Il proprietario del Leeds Andrea Radrizzani, intervistato da La Città, conferma di essersi mosso per l'acquisto della Salernitana.

Ma la trattativa è stata realmente avviata con Lotito e Mezzaroma? "Certo. Noi abbiamo formulato la nostra offerta, definita in ogni particolare, mercoledì. Sottolineando che la stessa ha una validità di dieci giorni".

Poi cosa è successo? "Ci sono stati nella mattinata di giovedì e successivamente incontri tra i consulenti che rappresentano la Salernitana e quelli di Radrizzani. Ma nessuna risposta è giunta".

Problemi di cifre? "Lotito, che io personalmente conosco e stimo, sarà sicuramente preso in queste ore dalla necessità di decidere e capiamo che non è semplice. Ma è giusto che Salerno e i tifosi della Salernitana sappiano che noi abbiamo formulato una offerta che riteniamo congrua".

Ne è certo? "Sicuramente in considerazione del fatto che la società da acquistare non ha beni di proprietà ed i tesserati hanno un determinato valore, non alto, sul mercato seppure, ed è giusto dirlo, hanno con grande merito conquistato la promozione in serie A. Basti pensare che la stessa società granata ci ha messo a conoscenza del fatto che l’ammontare totale degli ingaggi dei calciatori, relativamente a coloro che hanno un contratto in essere, non supera gli otto milioni di euro. Una cifra non elevata che garantisce della bontà della gestione di Lotito".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli