Radu Dragusin e il retroscena sul suo arrivo alla Juventus: colpo da 40 mila euro

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Radu Dragusin è stato uno dei tanti giovani lanciati in prima squadra da Andrea Pirlo nel corso di questa stagione. Il tecnico non ha avuto paura a lanciare alcuni talenti della Juventus, vedi ad esempio il terzino Frabotta, o Portanova (titolare a Crotone), dando loro lo spazio che meritavano.

A volte è stato più un discorso di necessità, come è logico che sia, ma a volte basta anche questo a un giovane per ritagliarsi uno spazio importante. Nella Juve quest'anno hanno esordito in molti, passando dal campionato Primavera all’esordio in Serie A e in Champions League nel giro di un anno come nel caso di Radu Dragusin.

Radu Dragusin | Jonathan Moscrop/Getty Images
Radu Dragusin | Jonathan Moscrop/Getty Images

Il centrale classe 2002 ha bruciato le tappe. Come riporta ilbianconero.com, Pirlo ha grande stima di lui e lo ha fatto esordire anche in Champions League (stasera potrebbe giocare dal 1' minuto in Coppa Italia contro il Genoa). Dragusin alla Juve è frutto di una grande intuizione dello scouting bianconero: è costato appena 40mila euro. Colpo davvero low cost, arrivato dal Regal Sport di Bucarest. Sul difensore ci sono già diverse squadre di Serie A con il valore che è cresciuto a dismisura (si parla già di 10 milioni).

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juve e della Serie A.